Questa mattina il Consiglio dei Ministri guidato da Mario Monti ha approvato il secondo decreto legislativo su Roma Capitale, in attuazione della legge sul federalismo fiscale. Il testo è stato deliberato nell’ultimo giorno utile per l’esercizio della delega.
Il decreto permetterà al sindaco della città capitolina di trattare direttamente col governo escludendo la città dai vincoli di finanza pubblica che disciplinano gli altri enti locali e ha stabilito anche il numero  dei consiglieri dell’Assemblea Capitolina che saranno 48.
Il decreto passa ora all’esame delle compenti Commissioni parlamentari e delle Conferenze Stato-Regioni e Stato-Città, per i pareri previsti per poi tornare a Palazzo Chigi per l’approvazione definitiva.


CONDIVIDI
Articolo precedenteIl Consiglio di Stato boccia la tabella unica nazionale sul danno biologico
Articolo successivoLa faccia intermedia del Leviatano

1 COOMENTO

  1. […] Pubblichiamo il testo del Decreto Legislativo su Roma Capitale in attuazione dell’art.24 della Legge 5 maggio 2009, n.42, approvato dal Consiglio dei Ministri del 21 novembre scorso. […]

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here