Venerdì scorso il Ministro del Lavoro Sacconi ha firmato una circolare (n. 5/2011) in materia di appalti e subappalti.

Con la circolare, il Ministro “tenuto conto del ricorso sempre più frequente a processi di esternalizzazione” si occupa, in particolare dei seguenti argomenti:

– i criteri che qualificano un appalto come genuino,
– gli obblighi di carattere retributivo connessi all’utilizzazione dell’istituto,
– il valore degli appalti e i criteri di scelta dei contraenti,
– la responsabilità solidale tra committente, appaltatore ed eventuali subappaltatori,
– il ricorso alla certificazione,
– la disciplina in materia di salute e sicurezza del lavoro.

Qui il testo della circolare n. 5 dell’11 febbraio 2011 (in PDF)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome