Il Dl “Svuota Carceri” è legge

Redazione 15/02/12
Scarica PDF Stampa
Il decreto c.d. “svuota carceri” è legge. Con 385 sì, 105 no e 26 astensioni, la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva la conversione in legge del decreto. Il testo aveva già ottenuto la fiducia del Senato lo0 scorso giovedì con 420 sì, 78 no e 35.

Nessuno si illude che questo strumento possa da solo risolvere il problema del sovraffollamento carcerario; ma è noto che il governo ha varato un disegno di legge in materia di depenalizzazione, di messa alla prova, di reclusione domiciliare che, insieme alle iniziative parlamentari in materia di irrilevanza del fatto, dovrebbero produrre un significativo effetto di deflazione”. Lo scrive il ministro della Giustizia, Paola Severino, nelle considerazioni pubblicate sul sito del ministero. Il governo, ricorda il ministro, “intende attivare convenzioni bilaterali per il rientro di detenuti stranieri nei paesi di origine e intese con le comunità di recupero per tossicodipendenti idonee ad incidere sulla componente maggioritaria della popolazione carceraria. È dall’insieme di tali misure che potrà derivare un effetto stabile di alleggerimento del sovraffollamento carcerario“.

Qui il testo approvato ieri dalla Camera.

Qui la relazione d’accompagnamento

 

Redazione