Concorso SNA 2023, 352 allievi dirigenti: bando in Gazzetta

Scarica PDF Stampa Allegati
Come preannunciato in un recente comunicato stampa, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando del nuovo Concorso SNA 2023, il 9° corso-concorso della Scuola Nazionale dell’Amministrazione per il reclutamento di 352 allievi. Si legge nel bando che verranno selezionati 294 dirigenti per la Presidenza del Consiglio dei ministri, diversi Ministeri e Agenzie, Inps, Inail e Ispettorato Nazionale del Lavoro. Il Ministero della Pubblica Amministrazione aveva anticipato che “il bando mette in pratica per la prima volta le Linee guida per l’accesso alla dirigenza pubblica approvate con decreto del Ministro per la Pubblica Amministrazione del 28 settembre 2022 sulla base delle proposte della Sna, dopo l’intesa in Conferenza Unificata.” Questo si traduce in una nuova modalità di valutazione in cui, oltre a valutare le conoscenze sulle materie d’esame, si valutano le competenze tramite prove situazionali, come le prove In-basket, nonché quesiti che riguardano il problem solving, la gestione dei processi e la promozione del cambiamento.

Alla luce della pubblicazione del bando in Gazzetta, ecco come sarà strutturato il Concorso SNA 2023.
Indice
Concorso SNA 2023: posti disponibili Il decreto di autorizzazione, firmato dal Ministro per la Pubblica Amministrazione di concerto con il Ministro per l’Economia e le Finanze, prevede il reclutamento di 352 allievi e la successiva selezione di 294 dirigenti, così suddivisi:
  • 28 posti alla Presidenza del Consiglio dei Ministri
  • 30 posti al MEF
  • 8 posti al Ministero dello Sviluppo Economico
  • 3 posti al Ministero del Lavoro e elle Politiche sociali
  • 9 posti al Ministero dell’Interno
  • 2 posti al Ministero della Giustizia – Archivi notarili
  • 2 posti al Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria
  • 70 posti al Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi
  • 10 posti al Ministero della Difesa
  • 16 posti al Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili
  • 29 posti al Ministero dell’Istruzione
  • 12 posti al Ministero della Cultura
  • 4 posti all’Agenzia per la Coesione Territoriale
  • 49 posti all’INPS
  • 6 posti all’INAIL
  • 10 posti all’INL
  • 5 posti all’Agenzia per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata
  • 1 posto all’Agenzia Nazionale per i Giovani
  • Scarica il bando
    Concorso SNA 2023: come prepararsi Per prepararsi ai test situazionali della preselettiva si consiglia il seguente volume:
    Libro utile alla preparazione
    FORMATO CARTACEO
    Concorso 352 Allievi Dirigenti SNA (G.U. 30 dicembre 2022, n. 103) – Quiz commentati per prova preselettiva e prove scritte Il volume è una raccolta di quiz a soluzione commentata per la preparazione alla prova preselettiva e alle prove scritte del concorso SNA per l’ammissione di 352 allievi alcorso-concorso selettivo di formazione dirigenziale per il reclutamento di 294 dirigenti nelle amministrazioni statali, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 30 dicembre 2022, n. 103. Il testo si divide in 2 parti. La prima parte presenta una selezione di prove ufficiali assegnate nei concorsi degli ultimi 2 anni contenenti quiz di ragionamento logico (ragionamento astratto; comprensione verbale; ragionamento verbale; ragionamento critico verbale; logica deduttiva; problem solving; ragionamento numerico; ragionamento numerico deduttivo; ragionamento critico numerico). All’interno delle prove ufficiali sono presenti anche quiz di altre materie di cui sono fornite le risposte esatte. Ad ogni quiz di logica di tutte le prove è collegata una videolezione di Giuseppe Cotruvo con la spiegazione della giusta tecnica di risoluzione. Sono presenti anche 2 prove ufficiali recenti degli ultimi concorsi SNA.  La seconda parte raccoglie una selezione di quiz a risposta multipla con soluzione commentata delle materie giuridiche ed economiche oggetto delle prove, ovvero:› Diritto costituzionale;› Diritto amministrativo;› Diritto Unione europea;› Economia politica;› Politica economica;› Management pubblico e Innovazione digitale;› Economia delle amministrazioni pubbliche;› Analisi delle politiche pubbliche;› Test situazionali. Nella sezione online collegata al volume, accessibile seguendo le istruzioni riportate in fondo al testo, sono disponibili:› simulatore di quiz;› presentazione e indicazioni utili per la preparazione sulla metodologia dell’Assessment Center, le prove in basket e la valutazione delle competenze per i dirigenti della P.A.› videolezioni di logica a cura di Giuseppe Cotruvo;› quiz di lingua inglese. Giuseppe CotruvoÈ uno dei più conosciuti e apprezzati esperti nazionali di didattica e manualistica concorsuale: vanta un’esperienza ultradecennale nell’insegnamento della quizzistica di logica ed è autore di decine di manuali editi da Maggioli. A cura di Giuseppe Cotruvo | Maggioli Editore 2023
    30.40 €
    Concorso SNA 2023: requisiti Al corso-concorso potranno partecipare tutti coloro che hanno conseguito una laurea magistrale e un dottorato di ricerca o un diploma di specializzazione o un master universitario di II livello.

    I dipendenti pubblici invece devono avere Laurea Specialistica, Laurea Magistrale o Diploma di Laurea e almeno 5 anni di servizio nella Pubblica Amministrazione in posizioni funzionali per le quali è richiesta la laurea almeno triennale.
    Gli altri requisiti sono:
  • cittadinanza italiana;
  • idoneita’ fisica alla frequenza del corso-concorso e allo svolgimento delle funzioni di dirigente;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, decaduti dall’impiego statale ai sensi dell’art. 127, comma 1, lettera d) del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato o licenziati per motivi disciplinari o per aver conseguito l’impiego o sottoscritto il contratto individuale di lavoro mediante produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti.
  • Concorso SNA 2023: domanda La domanda andrà inviata attraverso il Portale InPA, all’indirizzo inpa.gov.it, a partire dalla data indicata nel bando. Per l’accesso alla procedura è richiesto il possesso di credenziali digitali SPID/CIE/CNS/eIDAS, è altresì richiesto il possesso di un indirizzo PEC o di un domicilio digitale.

    Sarà possibile fare domanda fino al 29 gennaio 2023.
    Concorso SNA 2023: prove Come anticipato, per il concorso SNA 2023 verranno per la prima volta messe in pratica le Linee guida per l’accesso alla dirigenza pubblica, che prevedono l’accertamento, oltre che della conoscenza delle materie d’esame, delle competenze dei candidati tramite prove situazionali. Le competenze in questione sono elencate all’articolo 5 del bando. Le fasi del IX Corso Concorso sono le seguenti:
  • prova preselettiva, nel caso in cui il numero di domande di partecipazione sia pari o superiore a tre volte il numero dei posti messi a concorso;
  • 3 prove scritte;
  • prova orale.
  • La prova preselettiva di questo concorso prevede, oltre a quiz riguardanti le materie d’esame, dei quiz situazionali come già previsto nello scorso concorso e nelle nuove Linee Guida. Ecco come saranno suddivisi i quesiti della preselettiva:
  • diritto costituzionale (3),
  • diritto amministrativo (5),
  • diritto dell’Unione europea (3),
  • economia politica (3),
  • politica economica (3),
  • economia delle amministrazioni pubbliche (2),
  • management pubblico e innovazione digitale (6),
  • analisi delle politiche pubbliche (5),
  • lingua inglese – livello B2 QCER (6),
  • ragionamento verbale e logico astratto (12),
  • quiz situazionali (12) due per ciascuna delle sei competenze indicate nell’articolo 5 del bando.
  • La prima prova scritta avrà una durata di 5 ore e consisterà nello svolgimento di 4 quesiti sulle materie d’esame. La seconda prova scritta sarà del tipo “In basket” e avrà una durata di due ore, mentre la terza prova scritta, della durata di due ore e mezza, consiste nella redazione di una relazione in lingua inglese, relativa a una tematica attinente alla pubblica amministrazione.

    La prova orale consisterà in un colloquio volto ad accertare le competenze elencate nell’articolo 5 del bando e la conoscenza della lingua inglese.
    Ripensiamo le modalità di selezione per rispondere alle nuove sfide della PA – ha sottolineato il Ministro per la Pubblica amministrazione, Paolo Zangrillo -. Con il corso-concorso le amministrazioni rafforzeranno le proprie capacità grazie a dirigenti in grado di valorizzare il capitale umano, che è la vera sfida per avere una Pa efficiente, e dotati di competenze orientate alla creazione di valore pubblico. Le nuove prove prevedono criteri, ispirati a quelli utilizzati dalle migliori organizzazioni, in grado di valutare anche capacità, attitudini e motivazioni individuali oltre alle nozioni teoriche”.

    Accedi allo Shop Maggioli Editore per prepararti

    Nella sezione Concorsi dello Shop potrai trovare tutti i volumi per la tua preparazioneClicca qui per accedere allo Shop
    Alessandro Sodano