Concorso Città Metropolitana Torino, 50 istruttori amministrativi e contabili

Elena Bucci 25/05/22
Scarica PDF Stampa
In arrivo nuove assunzioni presso il capoluogo piemontese con il concorso Città Metropolitana Torino, per esami, destinato alla copertura di 50 posti di istruttore amministrativo o contabile, categoria C, con contratto di formazione lavoro a tempo determinato della durata di dodici mesi e pieno.

Per partecipare alla procedura di selezione è richiesto il possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado, conseguito previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale.

Concorsi pubblici 2022, tutti i bandi in arrivo

Nei prossimi paragrafi forniamo tutte le informazioni utili per partecipare al concorso di Torino, come fare domanda e le prove d’esame previste dal bando.

Di seguito il Manuale per la preparazione del concorso.

Concorso Città Metropolitana Torino: requisiti

Per avere accesso alla selezione indetta dalla Città Metropolitana di Torino, gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore ad anni 32;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento dei diritti civili;
  • non essere stato escluso/a dall’elettorato politico attivo;
  • non aver riportato condanne penali e non aver procedimenti penali pendenti che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • non essere stato destituito/a o dispensato/a o dichiarato/a decaduto/a dall’impiego ovvero licenziato/a per motivi disciplinari da pubbliche amministrazioni;
  • possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado, conseguito previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale.

Scarica il bando

Concorso Città Metropolitana Torino: invio domande

La domanda di partecipazione dovrà essere redatta, a pena di esclusione, utilizzando esclusivamente l’apposita piattaformahttps://cittametrotorino4.ilmiotest.it/
Le domande si considereranno prodotte in tempo utile se trasmesse telematicamente entro le ore 12.00 del giorno 23 giugno 2022.

Concorso Città Metropolitana Torino: prove d’esame

Nel bando si legge che, qualora il numero di domande di partecipazione inviate sia superiore a 300, i candidati potrebbero essere sottoposti ad una preselezione, al fine di garantire l’economicità e la celerità delle procedure concorsuali.

La preselezione consiste in una prova a contenuto psico-attitudinale e/o tecnico-professionale e/o di cultura generale.

Saranno ammessi alla prova scritta i primi 300 candidati utilmente collocati nella graduatoria di preselezione a cui si aggiungono gli eventuali candidati ex aequo all’ultima posizione ammessa.

La procedura di selezione del concorso di Torino prevede l’espletamento delle seguenti fasi:

  • prova scritta: a contenuto teorico è diretta ad accertare la conoscenza delle materie previste dal bando e le capacità dei candidati di applicare le conoscenze possedute a specifiche situazioni o a casi problematici. Consiste nella risoluzione di domande a risposta aperta;
  • prova orale: colloquio finalizzato ad accertare:
    – la conoscenza delle materie previste dal bando e la capacità di elaborazione di soluzioni;
    – le capacità, le attitudini e le motivazioni individuali.
    Inoltre, nel corso della prova orale, verrà accertata per i soggetti appartenenti ad uno Stato membro dell’Unione Europea, la conoscenza della lingua italiana.

Concorso Città Metropolitana Torino: programma

Le materie d’esame che saranno oggetto delle prove scritta e orale sono le seguenti:

  • Prova scritta:
    – elementi di diritto amministrativo (con riferimento agli atti ed al procedimento amministrativo,
    all’attività contrattuale ed alla responsabilità della Pubblica Amministrazione);
    – elementi di ordinamento statale, regionale e degli Enti Locali;
    – elementi di ordinamento finanziario e contabile degli Enti locali;
    – elementi di normativa in materia di prevenzione e contrasto della corruzione, di trasparenza, di
    diritto di accesso e di privacy.
  • Prova orale: verterà, in aggiunta alle materie previste per la prova scritta, sulle seguenti:
    – elementi della normativa inerente il rapporto di lavoro pubblico con particolare riferimento agli Enti Locali;
    – nozioni di ordinamento dell’Unione Europea;
    – elementi del Codice dell’Amministrazione Digitale;
    – nozioni di diritto penale (limitatamente al Libro II, Titoli II e VII del Codice Penale);
    – conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
    – conoscenza della lingua inglese.

Concorso Città Metropolitana Torino: prepararsi

Per la preparazione del concorso consigliamo il seguente volume, che aiuta il candidato a prepararsi in maniera mirata sulle materie richieste dalle prove, sopra elencate:

8891649249 3

Concorso Collaboratore professionale e Istruttore Area amministrativa e contabile Cat. B e C negli Enti locali

Il volume espone in maniera chiara, esauriente e approfondita tutti gli argomenti utili per la preparazione dei candidati alle prove di selezione dei concorsi per Collaboratore professionale e Istruttore nell’area amministrativa e contabile degli Enti locali (cat. B e C) e consente una preparazione mirata sulle materie richieste durante le prove concorsuali.

>> Disponibile anche su Amazon <<

Concorso Città Metropolitana Torino: diario prove

Nel bando di concorso sono indicate anche le date delle prove d’esame a cui i candidati saranno sottoposti, secondo il seguente calendario:

  1. l’eventuale prova preselettiva si svolgerà il giorno 12 luglio 2022 alle ore 9,30,
  2. la prova scritta si svolgerà il giorno 14 luglio 2022 alle ore 9,30,
  3. la data di svolgimento della prova orale verrà invece comunicata ai candidati idonei alla prova scritta, con un anticipo di almeno 20 giorni.

Inoltre, il giorno 28 giugno 2022, sul sito internet della Città Metropolitana di Torino, sarà data notizia in merito allo svolgimento o meno della prova preselettiva.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Elena Bucci
Tag