Concorso Asl Valle d’Aosta, 40 assistenti amministrativi: come partecipare

Elena Bucci 23/03/22
Scarica PDF Stampa
Indetto un nuovo Concorso Asl Valle d’Aosta, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di 40 assistenti amministrativi, categoria C, con riserva di sei posti a favore delle categorie protette di cui all’art. 18, comma 2, della legge n. 68/1999 e successive modificazioni, o ad esse equiparate per legge, presso l’Azienda USL della Valle d’Aosta.

Come specificato nell’estratto del bando pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 23 del 22 marzo 2022, l’ammissione al concorso è subordinata al preventivo accertamento della conoscenza della lingua italiana o francese, a seconda della lingua nella quale il candidato dichiari di voler sostenere le prove concorsuali, consistenti in prove scritte e orali.

Concorsi pubblici 2022, tutti i bandi in arrivo

Nei prossimi paragrafi vediamo tutti i requisiti richiesti per partecipare alla procedura concorsuale, le modalità di iscrizione e le prove d’esame previste dal bando.

Concorso Asl Valle d’Aosta: requisiti

Possono partecipare alla procedura concorsuale indetta dall’Azienda Usl della Valle d’Aosta tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • conoscenza della lingua francese o italiana.

Tutti i requisiti richiesti devono essere posseduti, pena esclusione dal concorso pubblico, alla data di scadenza del termine stabilito per l’invio telematico delle domande di ammissione.

Scarica il bando

Concorso Asl Valle d’Aosta: invio domande

La domanda di partecipazione al concorso pubblico dovrà essere prodotta esclusivamente
tramite procedura telematica entro il 21 aprile 2022, trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del bando nella Gazzetta Ufficiale, accedendo al seguente indirizzo web: https://auslvda.selezionieconcorsi.it e compilando lo specifico modulo on line.

L’invio telematico della domanda dovrà avvenire entro le ore 24.00 della suddetta data; dopo tale termine non sarà più possibile effettuare la compilazione della stessa.

Nella compilazione della domanda on-line, devono essere dichiarati i titoli che il
candidato ritiene opportuno ai fini della valutazione di merito e della formazione della graduatoria, comprese le pubblicazioni edite a stampa. Il candidato dovrà dichiarare, inoltre, il pagamento della tassa di concorso di € 10,00 non rimborsabile.

Concorso Asl Valle d’Aosta: prove d’esame

La procedura di selezione del concorso prevede l’espletamento di tre fasi: una prova scritta, una prova pratica e un colloquio orale.

  • prova scritta: legislazione sanitaria nazionale e regionale; norme in materia di procedimento amministrativo – principi in materia di tutela della riservatezza in ambito sanitario; modalità di acquisizione di servizi, forniture e lavori da parte di una Pubblica Amministrazione; modalità di reclutamento del personale da parte di una Pubblica Amministrazione; il codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazione: principi generali e obblighi del pubblico dipendente; il procedimento disciplinare nell’ipotesi di illecito disciplinare. Tale prova può consistere anche nella soluzione di quesiti a risposta sintetica;
  • prova pratica: consistente nell’esecuzione di tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi alla qualifica di assistente amministrativo;
  • prova orale: vertente sugli argomenti della prova scritta e comprendente oltre che
    elementi di informatica anche la verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, della lingua straniera inglese.

Invece, l’accertamento della conoscenza della lingua italiana o francese avviene tramite lo svolgimento di una prova scritta e un colloquio orale. La prova scritta è composta da due fasi:

  • comprensione scritta: comprensione di un testo di 550/600 parole, tratto da riviste o quotidiani, concernente argomenti di larga diffusione, con un lessico ricco e una struttura testuale e sintattica complesso, per valutare la capacità del candidato a capire un testo, verificata attraverso domande del tipo:
    – vero/falso;
    – scelta multipla (3 opzioni);
    – classificazione;
    – completamento;
    – associazione;
    – completamento di tabella.
  • produzione scritta: consiste nella redazione di un testo descrittivo o narrativo o espositivo (con l’espressione del proprio punto di vista), di un numero di parole compreso tra 200 e 250, a partire da un supporto fornito. Il candidato deve redigere un testo a partire:
    – da un documento, letterario o d’opinione, che pone un problema
    – o da un’immagine o una serie di immagini
    – o da una o più tabelle di dati o grafici.

Anche la prova orale si divide in due fasi:

  • comprensione orale: comprensione di un documento registrato su cassetta o videocassetta, della durata di 2 minuti/ 2 minuti e 30 secondi circa (o di un numero di parole compreso tra 250 e 300) verificata attraverso domande del tipo:
    – vero/falso;
    – scelta multipla (3 opzioni);
    – completamento;
    – associazione.
  • produzione orale: consiste nell’esposizione, seguita da un dialogo con l’esaminatore, su un argomento di attualità o di larga diffusione scelto dal candidato fra 3 documenti proposti dalla commissione.

Concorso Asl Valle d’Aosta: valutazione dei titoli

La Commissione esaminatrice ha a disposizione 100 punti così ripartiti:

  • 30 punti per la valutazione dei titoli;
  • 70 punti per la valutazione delle prove concorsuali.

La valutazione dei titoli avverrà sulla base dei seguenti punteggi:

  • Titoli di carriera: 20 punti
  • Titoli accademici e di studio: 3 punti
  • Pubblicazioni e titoli scientifici: 3 punti
  • Curriculum formativo e professionale: 4 punti.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Elena Bucci
Tag