Concorso 2329 Funzionari Giudiziari

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n. 59 del 26 Luglio 2019 il bando di Concorso 2329 Funzionari Giudiziari per l’assunzione di figure non dirigenziali a tempo indeterminato da inquadrare in terza area funzionale e fascia economica F1.

Questa pagina è una guida completa al Concorso Funzionari Giudiziari 2019, approfondiremo ogni aspetto della procedura per dare utili informazioni a chi intende parteciparvi.

Diario preselettiva Concorso Funzionari Giudiziari 2019

Concorso 2329 Funzionari Giudiziari: posti a bando

Il Ministero della Giustizia ha indicato i seguenti posti disponibili:

  • 2242 funzionari per l’Amministrazione Giudiziaria (cod. F/MG);
  • 39 funzionari al Dipartimento per la Giustizia minorile e di comunità (cod. F/MG);
  • 20 funzionari dell’organizzazione e delle relazioni nei ruoli del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria (cod. F/MG);
  • 28 funzionari dell’organizzazione nei ruoli del Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità (cod. FO/MG).

Riserva

Il 30% dei posti è riservato ai volontari delle Forze Armate in ferma breve e in ferma prefissata congedati senza demerito o durante il periodo di rafferma, in servizio permanente o agli ufficiali di complemento in ferma biennale o in ferma prefissata che abbiano completato senza demerito la ferma contratta.

Le riserve di legge e i titoli di preferenza sono valutati fino al 50% dei posti a disposizione per ogni profilo nel momento della formulazione della graduatoria di merito finale.

Concorso Funzionari Giudiziari: requisiti

I candidati sono ammessi al Concorso solo se in possesso dei requisiti generali e dei requisiti specifici indicati nel bando.

In sintesi:

  • cittadinanza italiana, di altro Stato Membro dell’Unione Europea o familiari titolari del diritto di soggiorno oppure cittadini di Paesi terzi con permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo o status di rifugiato o protezione sussidiaria;
  • maggiore età;
  • possesso di Laurea, Diploma di Laurea, Laurea Specialistica, Laurea Magistrale o titoli equivalenti ed equipollenti secondo la legge vigente (il dettaglio al termine dell’elenco);
  • idoneità fisica alla mansione;
  • qualità morali e di condotta stabilite dall’art. 35, comma 6, del D.Lgs. 30 marzo 2001 n.165;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati per insufficiente rendimento o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • non aver riportato condanne penali passate in giudicato per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • per i candidati di sesso maschile nati entro il 31 Dicembre 1985, essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva.

Leggi il bando

Titoli di studio

Per i profili con riferimento al codice concorsuale F/MG i titoli di studio ammessi sono:

  • Laurea (L) in Scienze dei servizi giuridici, Scienze dell’economia e della gestione aziendale, Scienze economiche, Scienze politiche e delle relazioni internazionali;
  • Diploma di Laurea (DL) in Giurisprudenza, Economia e Commercio e Scienze Politiche;
  • Laurea Specialistica (LS) in Giurisprudenza, Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica, Scienze dell’economia, Scienze economico-aziendali, Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali, Relazioni internazionali, Scienze della politica, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Scienze per la cooperazione allo sviluppo, Sociologia, Studi europei;
  • Laurea Magistrale (LM) in Giurisprudenza, Scienze economico-aziendali, Servizio sociale e politiche sociali, Relazioni internazionali, Scienze dell’economia, Scienze della politica, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Scienze per la cooperazione allo sviluppo, Sociologia e ricerca sociale, Studi europei;
  • titoli equiparanti ed equipollenti secondo la normativa vigente.

Per il profilo connesso al codice FO/MG invece:

  • Laurea (L) in Scienze dei servizi giuridici, Scienze economiche, Scienze politiche e delle relazioni internazionali, Ingegneria industriale, Sociologia, Statistica, Scienze dell’economia e della gestione aziendale, Scienze e tecniche psicologiche indirizzo psicologia del lavoro e dell’organizzazione del lavoro;
  • Diploma di Laurea (DL) in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche, Sociologia, Scienze Statistiche e Demografiche, Ingegneria Gestionale, Psicologia indirizzo psicologia del Lavoro e dell’Organizzazione del Lavoro;
  • Laurea Specialistica (LS) in Giurisprudenza, Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica, Scienze dell’economia, Scienze economico-aziendali, Metodi per la Ricerca empirica nelle Scienze Sociali, Statistica demografica e sociale, Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali, Relazioni internazionali, Scienze della politica, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Scienze per la cooperazione allo sviluppo, Sociologia, Studi europei, Ingegneria Gestionale, Psicologia indirizzo Psicologia del lavoro e dell’Organizzazione del Lavoro;
  • Laurea Magistrale (LM) in Giurisprudenza, Scienze economico-aziendali, Servizio sociale e politiche sociali, Relazioni internazionali, Scienze dell’economia, Scienze della politica, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Scienze per la cooperazione allo sviluppo, Sociologia e ricerca sociale, Studi europei, Scienze Statistiche, Ingegneria Gestionale, Psicologia indirizzo psicologia del Lavoro e Organizzazione del Lavoro;
  • titoli equiparanti ed equipollenti secondo la normativa vigente.

Concorso Funzionari Giudiziari: invio domande

Come indicato nel bando, il candidato in fase di compilazione deve dichiarare:
  • dati personali;
  • recapiti;
  • il possesso dei requisiti generali per la partecipazione ai Concorsi pubblici;
  • titoli da sottoporre a valutazione;
  • titolarità delle riserve;
  • gli estremi della ricevuta di pagamento;
  • eventuale diritto all’esenzione alla preselettiva;
  • eventuale richiesta di ausili o tempi aggiuntivi con apposita dichiarazione sanitaria.

Al termine della compilazione il candidato riceverà la ricevuta di invio, contenente il numero identificativo della domanda e la data della presentazione. Dovrà essere conservata e presentata il giorno delle prove.

Guida alla compilazione della domanda

Il Manuale dell’Utente illustra gli step da seguire per la presentazione della domanda, dalla registrazione all’esito finale, fornendo un supporto per comprendere la corretta compilazione del form.

Vai al Manuale utente

Concorso Funzionari Giudiziari: prove di selezione

La Commissione Ripam per la procedura selettiva si avvarrà delle competenze organizzative del Formez PA. I candidati dovranno affrontare i seguenti step:

  • prova preselettiva, attivata visto il numero delle domande pari o superiore a 3 volte il numero dei posti a concorso;
  • prova scritta;
  • prova orale.

La graduatoria finale di merito verrà stilata sommando i punteggi conseguiti nella prova scritta, nella valutazione dei titoli e nella prova orale.

Prova preselettiva

La prova preselettiva, comune a tutti i profili professionali indicati nell’art.1 del bando, consiste in 60 quesiti a risposta multipla così suddivisi per argomenti:

  • 20 attitudinali per verificare le capacità logico-matematiche (serie alfanumeriche, alfabetiche e alfanumeriche), abilità di calcolo, frazioni, proporzioni e percentuali, medie, velocità/distanza/tempo, divisibilità, mcm/mcd;
  • 40 sulle materie come diritto costituzionale, diritto amministrativo con riferimento a procedimento amministrativo, disciplina del lavoro pubblico e codice degli appalti.

La prova non concorrerà a determinare il punteggio nella graduatoria di merito. Non è prevista la pubblicazione della banca dati prima della prova.

Almeno 20 giorni prima dello svolgimento della prova verrà pubblicato sul sito del Formez PA il diario completo di sede, orario, numero di quesiti, durata, criteri di valutazione e comunicazione in merito agli ammessi.

Scopri date, sede e convocazioni prova preselettiva

Alla prova preselettiva partecipano tutti i candidati ai quali non sia stata comunicata l’esclusione dal Concorso, ad eccezione dei soggetti appartenenti alle categorie protette con percentuale di invalidità pari o superiore all’80%, ai sensi dell’art. 20, comma 2-bis, della legge ” Febbraio 1992 n. 104.

Sarà superata da un numero di candidati pari a 3 volte i posti previsti per ogni profilo. Il numero degli ammessi potrebbe aumentare nel caso in cui vi sia un punteggio pari al candidato collocatosi nell’ultima posizione utile in graduatoria.

L’elenco degli ammessi alla prova scritta verrà pubblicato almeno 15 giorni prima dello svolgimento effettivo.

Per la preparazione:

Concorso 2329 Funzionari Giudiziari 2019. Prova preselettiva RIPAM Manuale e Quiz

Concorso 2329 Funzionari Giudiziari 2019. Prova preselettiva RIPAM Manuale e Quiz

Giuseppe Cotruvo, 2019, Maggioli Editore

Il volume è un utile strumento di preparazione alla prova preselettiva del concorso per 2329 funzionari presso il Ministero della Giustizia, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 59 del 26 luglio 2019 e gestito dalla Commissione RIPAM.La prova preselettiva, prevista dal bando, consiste in un...



Prova scritta

La prova scritta del Concorso Funzionari Giudiziari 2019 consiste in quesiti a risposta multipla con:

  • una parte sulle conoscenze relative al profilo professionale a concorso
    – codice F/MG: diritto amministrativo, diritto processuale civile, diritto processuale penale, ordinamento penitenziario (L. 354/1975, decreto del Presidente della Repubblica 230/2000 e D.Lgs. 121/2018);
    – codice FO/MG: diritto amministrativo, diritto del lavoro, contabilità di Stato, ordinamento penitenziario (L. 354/1975, decreto del Presidente della Repubblica 230/2000 e D.Lgs. 121/2018);
  • una parte sulle conoscenze relative alle tecnologie informatiche;
  • una parte per verificare la conoscenza della lingua inglese.

I candidati possono ottenere fino a un massimo di 30 punti: 20 sono attribuiti alla prima parte, 5 alla seconda e 5 per la terza.

Non è prevista neanche in questo caso la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima del loro svolgimento.

Almeno 20 giorni prima dello svolgimento della prova orale verrà pubblicato l’avviso di convocazione.

Prova orale

La prova orale, differenziata per ciascun profilo professionale come per le prove scritte, consiste in un colloquio interdisciplinare sulle materie:

  • per il profilo F/MG: diritto amministrativo, diritto processuale civile, diritto processuale penale, ordinamento penitenziario (L. 354/1975, DPR 230/2000, D.Lgs. 121/2018), elementi di diritto civile, elementi di diritto penale, elementi di ordinamento giudiziario, elementi di legislazione in materia penale minorile;
  • per il profilo FO/MG: diritto amministrativo, diritto del lavoro, contabilita’ di Stato, ordinamento penitenziario (L. 354/1975, DPR 230/2000, D.Lgs. 121/2018), scienza dell’organizzazione, elementi di legislazione in materia penale minorile.

Alla prova orale verrà assegnato un punteggio massimo di 30 punti, con soglia di superamento a 21/30.

Per la preparazione della prova scritta e orale, i candidati ai profili con codice F/MG possono utilizzare:

Concorso 2329 Funzionari Giudiziari 2019. Manuale e Quiz prova scritta e orale

Concorso 2329 Funzionari Giudiziari 2019. Manuale e Quiz prova scritta e orale

AA.VV., 2019, Maggioli Editore

Il volume è un utile strumento di preparazione per la prova scritta e orale del Concorso per Funzionari Giudiziari, Funzionari DGMC e Funzionari DAP (cod. F/MG) presso il Ministero della Giustizia, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 59 del 26 luglio 2019 e gestito dalla Commissione RIPAM.I...



Concorso Funzionari Giudiziari: diari prove

Dal 12 al 18 Novembre 2019 a Roma si terranno le sessioni di prova preselettiva. E’ in corso la consultazione di mercato del Formez PA per l’affidamento delle procedure a una società del territorio della Città Metropolitana.

Leggi anche: “Concorsi Ripam 2019: preselettive tra novembre e gennaio per Funzionari Giudiziari, Mibac, Ministero del Lavoro e Ministero Ambiente”

Le convocazioni inizieranno dai candidati il cui cognome inizi con la lettera D.

Concorso Funzionari Giudiziari: come prepararsi

Preparazione prova preselettiva

Per la preparazione della prova preselettiva del Concorso Funzionari Giudiziari 2019 consigliamo il seguente volume, con una sezione manualistica e batterie di quiz a risposta commentata su:

  • diritto amministrativo;
  • diritto costituzionale;
  • ragionamento astratto;
  • ragionamento numerico;
  • ragionamento numerico deduttivo;
  • ragionamento critico numerico.

Con il codice in fondo al volume si accede alla sezione online con:

  • videolezioni di logica a cura di Giuseppe Cotruvo per approfondire l’argomento della domanda e le tecniche di risoluzione;
  • software di simulazione per esercitarsi sui quiz del volume e ulteriori quiz.
Concorso 2329 Funzionari Giudiziari 2019. Prova preselettiva RIPAM Manuale e Quiz

Concorso 2329 Funzionari Giudiziari 2019. Prova preselettiva RIPAM Manuale e Quiz

Giuseppe Cotruvo, 2019, Maggioli Editore

Il volume è un utile strumento di preparazione alla prova preselettiva del concorso per 2329 funzionari presso il Ministero della Giustizia, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 59 del 26 luglio 2019 e gestito dalla Commissione RIPAM.La prova preselettiva, prevista dal bando, consiste in un...



Preparazione prova scritta e orale

Per la prova scritta e orale per i profili con codice F/MG invece il seguente volume completo di sezione manualistica e batterie di quiz a risposta commentata su:

  • diritto processuale civile;
  • diritto processuale penale;
  • diritto civile;
  • diritto penale;
  • ordinamento giudiziario;
  • ordinamento penitenziario;
  • elementi di legislazione penale minorile.

Nella sezione online sono presenti ulteriori batterie di quiz, test di lingua inglese e una sezione di teoria e test di informatica.

Concorso 2329 Funzionari Giudiziari 2019. Manuale e Quiz prova scritta e orale

Concorso 2329 Funzionari Giudiziari 2019. Manuale e Quiz prova scritta e orale

AA.VV., 2019, Maggioli Editore

Il volume è un utile strumento di preparazione per la prova scritta e orale del Concorso per Funzionari Giudiziari, Funzionari DGMC e Funzionari DAP (cod. F/MG) presso il Ministero della Giustizia, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 59 del 26 luglio 2019 e gestito dalla Commissione RIPAM.I...