Concorsi Regione Toscana: 31 posti da istruttore amministrativo

Erika Barone 30/05/23
Scarica PDF Stampa

Concorsi Regione Toscana 2023. Aperto il bando, per esami, per la copertura di 31 posti di istruttore amministrativo area degli istruttori, profilo professionale istruttore amministrativo, a tempo pieno e indeterminato. È possibile inviare domanda di partecipazione entro le ore 12 del 23 giugno 2023. Vediamo insieme tutto ciò che riguarda questa selezione pubblica, dai requisiti allo stipendio, passando per il programma d’esame.

Indice

Concorsi Regione Toscana: 31 posti da istruttore amministrativo

Concorsi Regione Toscana 2023: il bando

Concorsi Regione Toscana 2023: la mansione dell’istruttore amministrativo

Ecco di cosa si occupa l’Istruttore amministrativo ricercato in uno dei concorsi Regione Toscana 2023:

  • contribuisce alla realizzazione dei processi di amministrazione, verifica e controllo amministrativo delle iniziative derivanti dalle funzioni regionali;
  • cura la preparazione della documentazione e la gestione degli adempimenti amministrativi e/o contabili per l’attuazione di piani e/o programmi connessi all’erogazione dei servizi di supporto e di funzionamento interno, attraverso le modalità previste dalla normativa, dai regolamenti interni e dalle disposizioni contrattuali. Supporta l’attività di verifica e controllo della regolarità amministrativa degli atti e dei provvedimenti, la tenuta e l’aggiornamento dei piani, elenchi e banche dati;
  • partecipa, nell’ambito dei processi di erogazione di servizi e risorse finanziarie, all’acquisizione e all’istruttoria delle offerte e/o proposte progettuali e richieste, presentate da soggetti pubblici e privati, contribuendo a verificare la documentazione amministrativa e la rispondenza formale agli obiettivi regionali, ai requisiti e ai criteri previsti dalla normativa;
  • realizza le attività amministrative funzionali alla vigilanza e alla verifica di conformità alla normativa e ai regolamenti regionali di soggetti pubblici e privati, ai fini della concessione dell’autorizzazione negli ambiti di intervento regionale e dell’accreditamento. Contribuisce all’acquisizione di eventuali pareri tecnici.

Concorsi Regione Toscana 2023: i requisiti

Per la partecipazione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

REQUISITI GENERALIREQUISITI SPECIFICI
essere cittadini italianiDiploma di maturità
maggiore età
idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni inerenti l’impiego
godimento dei diritti civili e politici
non essere stati destituiti dall’impiego ovvero licenziati per motivi disciplinari
oppure dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente
insufficiente rendimento
non aver riportato condanne penali passate in giudicato né avere procedimenti
penali in corso
essere in regola con gli obblighi di leva

Concorsi Regione Toscana 2023: cosa studiare

Il volume 31 Isruttori Amministrativi si presenta come ottimo strumento di preparazione a tutte le prove del concorso per 31 Funzionari amministrativi (cat. D), indetto dalla Regione Toscana.

Per la preparazione:

FORMATO CARTACEO

Concorso Regione Toscana 31 Istruttori Amministrativi

Il volume si presenta come ottimo strumento di preparazione a tutte le prove del concorso per 31 Istruttori amministrativi, indetto dalla Regione Toscana.Il bando prevede di selezionare i candidati attraverso una prova preselettiva (in caso di alto numero di candidature), una prova scritta e un colloquio orale.Il testo contiene trattazione teorica chiara e approfondita su tutte le materie richieste in tutte le prove:› Diritto costituzionale;› Diritto amministrativo;› Trasparenza, anticorruzione e Privacy;› Contratti pubblici; Pubblico impiego;› Diritto Unione europea con particolare riferimento agli aspetti istituzionali, ai principi, priorità e strumenti della politica di coesione 2021-2027;› Diritto regionale con particolare riferimento allo Statuto della Regione Toscana e alla normativa in tema di organizzazione e ordinamento della Regione Toscana;› Contabilità pubblica e regionale;› Programmazione economico-finanziaria delle Regioni.Nella sezione online collegata, sono disponibili anche:- simulatore di quiz;- quiz di lingua inglese con risposta commentata;- teoria e quiz di informatica.Il volume è aggiornato al nuovo Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 36/2023) e alle leggi regionali n. 22/2023 (Organizzazione personale) e n. 23/2023 (Ordinamento) della Regione Toscana.

AA. VV. | Maggioli Editore 2023

Concorsi Regione Toscana 2023: le prove e il programma d’esame

Le prove di concorso consistono in una prova scritta, in una prova orale e in una eventuale prova preselettiva. Per quanto riguarda la preselettiva, avrebbe luogo nel momento in cui il numero delle domande di partecipazione al concorso sia superiore a 500.
Ecco le materie da studiare per superare prova scritta e prova orale:

MATERIE PROVA SCRITTA

  • elementi di diritto europeo, con particolare riferimento agli aspetti istituzionali, ai principi, priorità e strumenti della politica di coesione 2021-2027, nonché alle disposizioni comuni e regole finanziarie applicabili ai fondi richiamati dal Regolamento (UE) 2021/1060 del Parlamento europeo e del Consiglio del 24 giugno 2021;
  • elementi di diritto costituzionale, con particolare riferimento al titolo V della Costituzione e al sistema delle fonti del diritto;
  • elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento ai principi in materia di azione amministrativa (semplificazione, trasparenza e accesso), alla disciplina del procedimento amministrativo, dell’atto amministrativo e della giustizia amministrativa, nonchè alla disciplina dei contratti pubblici, gare e appalti;
  • elementi di diritto regionale, con particolare riferimento allo Statuto della Regione Toscana, nonché alla normativa in tema di organizzazione e ordinamento della Regione Toscana (L.R. n. 1/2009; d.p.g.r. 33/R/2010);
  • elementi di contabilità pubblica e regionale, con particolare riferimento alle fonti normative e all’ordinamento contabile delle Regioni.

MATERIE PROVA ORALE

  • elementi in materia di rapporto di lavoro pubblico, con particolare riferimento al D.lgs. n. 165/2001, al D.P.R. 62/2013 (codice comportamento) e al C.C.N.L. Comparto Funzioni Locali 2019-2021;
  • elementi in materia di data protection e sicurezza informatica, anche in relazione al GDPR n. 679/2016;
  • utilizzo del personal computer e dei software applicativi più diffusi;
  • conoscenza della lingua inglese.

Per essere ammessi a sostenere le prove i candidati dovranno essere muniti di idoneo documento di riconoscimento. Le comunicazioni ai candidati, compreso l’elenco degli ammessi alle prove d’esame, avverranno tramite pubblicazione sul sito internet della Regione Toscana.

Concorsi Regione Toscana 2023: la domanda

La domanda di partecipazione è redatta e presentata in forma esclusivamente digitale, tramite il portale della Regione Toscana seguendo questo iter:

  1. Amministrazione trasparente
  2. Bandi di concorso
  3. Bandi di concorso e avvisi sul personale
  4. Concorsi per tempo indeterminato
  5. Si raggiungerà la pagina: regione.toscana.it/-/bandi-di-concorso-e-avvisi

I candidati devono utilizzare per l’accesso una delle seguenti modalità:

  • la propria Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi (CNS)
  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID)
  • Carta di Identità Elettronica (CIE)

Completato il processo di registrazione e compilazione, il sistema invierà una mail all’indirizzo indicato in domanda a riscontro dell’avvenuta trasmissione della candidatura.

Concorsi Regione Toscana 2023: lo stipendio

In generale, lo stipendio medio per un istruttore amministrativo in Italia è di circa 21.300 euro all’anno.

Per restare aggiornato su tutte le altre novità e approfondimenti inerenti ai vari bandi e posizioni aperte, iscriviti gratis alla Newsletter di LeggiOggi (qui sotto)

Iscriviti alla newsletter

Si è verificato un errore durante la tua richiesta.

Scegli quale newsletter vuoi ricevere

Autorizzo l’invio di comunicazioni a scopo commerciale e di marketing nei limiti indicati nell’informativa.

Cliccando su “Iscriviti” dichiari di aver letto e accettato la privacy policy.

Iscriviti

Iscrizione completata

Grazie per esserti iscritto alla newsletter.

Seguici sui social