Bolletta Luce 2022 aumento +59%: stangata di 1.322 euro a famiglia

Chiara Arroi 30/09/22
Scarica PDF Stampa
Schizzano al +59% i prezzi delle bollette luce 2022: un aumento di circa 1.322 per una famiglia media italiana. Comincia così l’autunno di fuoco, in attesa di conoscere più avanti anche di quanto crescerà la bolletta del gas.
“Ultimo trimestre 2022: aumento #elettricità mercato tutelato contenuto a +59%, intervento straordinario #ARERA evita raddoppio prezzi. #Bollette #gas aggiornate da ottobre alla fine di ogni mese. Segnalazione a #Governo e #Parlamento per prorogare #finetutela”. Con questo tweet e una nota stampa l’autorità nazionale per l’energia e l’ambiente annuncia la temuta e prevista impennata dei prezzi delle bollette.
In particolare, si tratta di una crescita del 59 per cento per la bollette elettrica quindi della luce. Viene definito aumento “contenuto” perché la previsione erano più nefaste: si parlava del +100% in autunno. Per conoscere l’aumento delle bollette del gas dobbiamo aspettare ancora un po’, fino a novembre. Si prevede comunque una stagione autunnale non facile da affrontare per famiglie e imprese. I prezzi all’ingrosso del gas – come spiega ARERA nella nota stampa – sono giunti a livelli abnormi negli ultimi mesi a causa del perdurare della guerra in Ucraina, dei timori sulla sicurezza dei gasdotti e delle tensioni finanziarie, avrebbero portato ad un incremento del 100% circa, nonostante l’intervento del Governo con il decreto Aiuti bis.

Indice
Bolletta luce +59%: intervento di ARERA ARERA ha annunciato che, per limitare ulteriormente gli aumenti dei prezzi su famiglie e imprese, ha posticipato il recupero della differenza tra i prezzi preventivati per lo scorso trimestre e i costi reali che si sono verificati, anche questi caratterizzati da aumenti straordinariamente elevati.

Questo ha permesso di evitare la crescita del 100 per cento dei prezzi sulle utenze elettriche.

Nel terzo trimestre 2022, in base ai dati di preconsuntivo, il prezzo unico nazionale dell’elettricità (PUN) infatti è pressoché raddoppiato rispetto al secondo trimestre 2022 e quasi quadruplicato rispetto al livello medio del corrispondente trimestre del 2021. L’intervento eccezionale dell’Autorità per il quarto trimestre del 2022, che si somma agli interventi del Governo, pur non essendo in grado di limitare gli aumenti, ha ridotto al +59% l’aumento del prezzo di riferimento dell’energia elettrica per la famiglia tipo in tutela.
L’aggiornamento trimestrale riguarda questa volta soltanto l’energia elettrica.
Decreto Aiuti Bis
Aumento pensioni – bonus bollette – smart workingLeggi qui tutte le novità
Luce e gas: il bonus bollette 2022 Per arginare in parte l’emergenza bollette, il decreto Aiuti Bis ha confermato il potenziamento dei bonus sociali elettricità e gas, a cui possono accedere le famiglie con un ISEE fino a 12.000 euro (soglia che sale a 20.000 euro per le famiglie numerose). I bonus sono erogati direttamente in bolletta a tutte le famiglie aventi diritto, a condizione che abbiano un ISEE valido ed entro la soglia indicata, nell’anno 2022.

Basterà presentare una DSU e rientrare nei requisiti di reddito per ricevere anche gli sconti relativi ai trimestri precedenti. I bonus sociali sono stati potenziati fino alla fine dell’anno per far fronte agli aumenti dei prezzi dell’energia e del gas. Inoltre, fino al 30 aprile 2023 le modifiche unilaterali da parte delle imprese fornitrici di elettricità e gas sono bloccati.

Di questa sfida dovrà ora farsi carico il centro-destra con Giorgia Meloni, ormai prossima al vertice di Palazzo Chigi. “Nessuno Stato membro può offrire soluzioni efficaci e a lungo termine da solo in assenza di una strategia comune, neppure quelli che appaiono meno vulnerabili sul piano finanziario. Per questo l’auspicio è che nel Consiglio Europeo sull’energia di domani, prevalgano buon senso e tempestività”. Lo scrive in una nota la leader di FdI Meloni.
Consigliati per te
Logo Network
Logo Network
Chiara Arroi