Marina Pietrangelo
Marina Pietrangelo
Da anni mi occupo della relazione tra diritto e tecnologie, specie delle questioni che afferiscono all’area del diritto pubblico, disciplina in cui mi sono laureata con lode all’Università “La Sapienza” di Roma, discutendo una tesi con il professore Giuseppe Ugo Rescigno, maestro di studi e di vita. Dopo il dottorato in “Metodi e tecniche per la formazione e la valutazione delle leggi” all’Università di Genova, ho svolto attività di ricerca presso l’Istituto di teoria e tecniche dell’informazione giuridica del CNR, dove a tutt’oggi sono ricercatrice.
Vivo a Firenze con il mio compagno, con cui divido – tra le altre – la passione per il nuoto e per gli Who; e con i miei due magici bimbi, Elettra ed Ettore.
Articoli dell’autore

La Commissione Boldrini e la Dichiarazione dei diritti in Internet

Nel mese di luglio di quest'anno s'insedia presso la Camera dei deputati la Commissione per i diritti e i doveri relativi ad Internet. Questa Commissione di studio, promossa dalla Presidente della Cam…

L’Agenda digitale vista attraverso la lente della qualità della regolazione

Nell'ultimo rapporto dell'Ocse sulla qualità della regolazione in Italia, ancora una volta si raccomanda il ricorso all'e-government quale “strumento” utile al miglioramento della qualità della regola…

Pubblicazione legale telematica, arriva l’Unione europea

L'annunciata versione elettronica della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea prende forma. E' datata 4 aprile 2011, infatti, la proposta di regolamento del Consiglio che – col noto fine di rendere p…

Prove di pubblicazione legale telematica

La questione del valore dei testi normativi disponibili su Internet, questione antica oramai, nel nostro Paese non ha ancora trovato una soluzione univoca. Il nostro ordinamento, infatti, continua a p…

La Costituzione al tempo di Internet

E' trascorso un decennio dalla riforma costituzionale del 2001 (legge costituzionale n. 3 del 2001, Modifiche al Titolo V della parte seconda della Costituzione), che ha introdotto nella nostra Carta …