Michele Iaselli
Michele Iaselli
Sono un vicedirigente del Ministero della Difesa con un’ inguaribile passione per il diritto delle nuove tecnologie. Ho esercitato per alcuni anni anche la professione di avvocato, ma alla fine ho scelto la carriera ministeriale più adeguata al mio temperamento. Sono stato scoperto piuttosto tardi dall’Università e sono attualmente (non so per il futuro) docente a contratto di logica ed informatica giuridica presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e di informatica giuridica presso la LUISS.
Sono anche Presidente dell’Associazione Nazionale per la Difesa della Privacy (ANDIP) che devo dire oggi come oggi mi impegna davvero molto.
Sono stato e spero di continuare ad esserlo relatore di numerosi convegni ed ho scritto abbastanza (ma mai troppo) tra monografie e contributi ad opere collettanee in materia di informatica giuridica e diritto dell’informatica. Sono inoltre autore di diversi articoli e commenti giurisprudenziali pubblicati su riviste in formato elettronico e cartaceo.
Sono anche membro del Comitato scientifico di Assodigitale (Associazione italiana operatori media digitali) e del Consiglio scientifico dell’Istituto Italiano per la Privacy.
Nonostante questi miei non pochi impegni professionali, mi rimane ancora un pò di tempo da dedicare alla mia stupenda famiglia con una moglie…molto paziente e due figli adolescenti che mi riempiono di soddisfazioni. Sono stato maestro di scacchi e buon giocatore di tennis tavolo, ma ormai questi sono retaggi del passato.
Articoli dell’autore

Digitalizzazione della P.A.: un obiettivo ancora lontano

Il piano nazionale di e-government, l’avvento del Codice dell’Amministrazione Digitale, la costituzione dell’Agenzia per l’Italia Digitale, l’emanazione del Decreto Digitalia convertito poi dalla legg…

Privacy, Google ancora nella bufera?

Come è noto Google sta attraversando un momento difficile con particolare riguardo ai rapporti con i propri utenti più volte delusi da decisioni estremamente impopolari. L’ultima è la rimozione dal Pl…

Dati personali per propaganda elettorale, interviene il Garante

Come ormai accade ritualmente, quando si avvicinano le elezioni, l’Autorità Garante per la privacy ricorda le modalità in base alle quali partiti politici e candidati possono utilizzare correttamente …

Tessera del tifoso: privacy violata, condannata l’AS Roma

La seconda sezione del tribunale civile di Roma ha condannato l'AS Roma a versare a un abbonato, a titolo di risarcimento, la somma di 5.000 euro per i danni morali subiti a causa della tessera del ti…

Bruce Willis contro Apple: a cosa serve il testamento digitale?

La notizia dello scontro fra il noto attore Bruce Willis e la Apple per l’impossibilità dell’interprete di “Die Hard” di lasciare in eredità alle figlie la sua collezione di iTunes rappresenta molto p…

Apple vs Samsung: il giudizio è al passo con i tempi

La sentenza del Tribunale di San Jose, che condanna la Samsung a pagare 1,05 miliardi di dollari ad Apple per violazione di alcuni brevetti, in quello che è stato definito il processo del secolo all’i…

Importanti riflessi giuridici dell’identità digitale: esiste una soluzione?

Fa discutere e solleva un’interessante problematica la recente intervista che Ugo Bechini, membro della commissione informatica del Consiglio nazionale del Notariato ha concesso a corriere.it dove aff…

Evasione fiscale e privacy: il fisco ci guarda!

Il Presidente dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali prof. Francesco Pizzetti, giunto ormai a fine mandato, nel corso della presentazione al Senato del volume “Sette anni di protez…

Pagina 1 di 3