Laura De Francesco
Laura De Francesco
Nomade per indole. Marchigiana di nascita ma catanese d’adozione, una volta conseguita la sudata laurea in Giurisprudenza all’ Università di Catania, ho iniziato la pratica legale in quel di Bologna per continuarla alle pendici dell’Etna. È seguito un ulteriore periodo di formazione post-universitaria nella capitale, accompagnata da una breve esperienza da docente nelle scuole superiori della Provincia di Roma e, nuovamente, il ritorno a Catania per la conquista del titolo di Avvocato. Mi è sempre piaciuto spostarmi ma mai a vuoto, e raggiunto un obiettivo torno alla base, alle mie radici affettive. Legata fatalmente al diritto amministrativo e ormai abbandonati penna inchiostro e calamaio, lavoro nello studio legale del Direttore. Nel tempo libero non disdegno mai una buona lettura, un film d’autore o un concerto.
Un’immagine per descrivermi? L’ippocampo. Il cavalluccio marino nuota spesso contro corrente, srotolando la coda arricciata per aggrapparsi ad un’asperità della roccia che l’aiuti ad avanzare e, in fondo, a crescere.
Articoli dell’autore

Concorso 855 funzionari Agenzia Entrate: il Tar Lazio respinge il ricorso del Codacons

È di ieri la notizia del deposito della sentenza n. 4548/2013 con cui il Tar Lazio ha chiuso innanzi a sé il giudizio sulle asserite illegittimità nello svolgimento della prima prova tecnico-professio…

Magistrati fuori ruolo: in arrivo il decreto?

Tra i decreti delegati al Governo dalla Legge anticorruzione (L. n. 190/2012) ve n'è uno, che potrebbe essere messo all'odg dell'odierno Consiglio dei Ministri, che ancor prima d'essere approvato ha g…