Acquisto e mantenimento auto: come risparmiare sul portafoglio

Redazione 06/07/23
Scarica PDF Stampa

Ad oggi si sente molto il bisogno di risparmiare e trovare modi efficaci per alleggerire il peso delle spese, soprattutto qualora si abbia sulle spalle la responsabilità di un’intera famiglia.

Una delle più grandi da sostenere è quella relativa all’acquisto e il mantenimento dell’auto, strumento che risulta però indispensabile e a cui non sempre si può rinunciare.
Fortunatamente, esistono però strategie che consentono di ridurre il suo impatto economico sul portafoglio sia durante l’acquisto che nel corso del suo utilizzo.
Una di queste potrebbe essere quella di valutare attentamente le opzioni sul mercato, considerando modelli sia nuovi che usati, e sfruttando al meglio le offerte e gli incentivi disponibili.

Oppure, può essere una buona idea quella di effettuare un preventivo assicurazione auto mensile, cercando di ottenere la copertura necessaria al minor costo possibile, senza compromettere la qualità della protezione.

Nell’articolo che segue vedremo nel dettaglio in che modo è possibile, perciò, risparmiare o dilazionare le spese, riducendone il peso, quando si tratta di acquistare un auto o del suo mantenimento.

Indice

Come risparmiare sull’acquisto di un’auto

Risparmiare sull’acquisto di un’auto è facile e possibile. Prima di tutto, è importante fare una ricerca accurata nel mercato automobilistico, confrontando i prezzi e le offerte disponibili sia online che presso i concessionari locali.

Quando si sceglie di comprare una macchina bisogna porre attenzione ai prezzi e alle caratteristiche, valutando sia il nuovo che l’usato, ma senza dimenticare di mettere in conto le eventuali spese di mantenimento come la manutenzione richiesta o l’ammontare dell’assicurazione.

Inoltre, è una buona idea cercare di essere flessibile nella scelta di marca e modello: le auto meno conosciute o meno di moda potrebbero offrire un rapporto qualità-prezzo migliore rispetto ai marchi più famosi.

Al momento dell’acquisto se si sta scegliendo un’opzione di finanziamento è importante confrontare i tassi di interesse che le finanziarie applicano al prestito: a volte scegliere il finanziamento proposto direttamente dalla concessionaria può non essere il più conveniente, è invece utile valutare anche altre finanziarie in maniera autonoma per trovare la soluzione migliore.

Costi di mantenimento: come far pesare meno l’auto sul bilancio familiare

Un’auto pesa sul bilancio familiare principalmente per i suoi costi di mantenimento, all’interno dei quali ricadono bollo, assicurazione e manutenzione.
Un buon modo per riuscire a rendere meno pesanti queste spese può essere quello di investire nella manutenzione preventiva, programmando regolari controlli.
In questo modo si eviterà di incorrere in imprevisti dovuti a danni e necessità di riparazioni, che per il loro arrivo improvviso possono cogliere la famiglia in un brutto momento economico e costare anche molto.

Un altro suggerimento è cercare di fare da sé alcune semplici operazioni di manutenzione, come cambiare i tergicristalli o sostituire una lampadina bruciata. Ciò permetterà di risparmiare sui costi della manodopera presso un’officina.

Infine, quando si tratta dell’assicurazione auto, una strategia utile è quella di attivare un pagamento a rate mensili. Questo consente di dilazionare le spese nel corso dell’anno anziché dover pagare l’intero importo in una sola soluzione.

In sintesi

Per alleggerire il peso delle spese legate all’acquisto e al mantenimento dell’auto, è possibile valutare attentamente le opzioni sul mercato, confrontando prezzi e offerte.

Può essere un ottimo suggerimento poi quello di valutare modelli meno conosciuti e mettere a paragone i diversi tipi di finanziamento concessi, mentre per la riduzione dei costi di manutenzione il consiglio è quello di programmare controlli periodici e svolgere alcune operazioni di manutenzione da soli.

Attivare un pagamento a rate mensili per l’assicurazione auto, infine, consente di dilazionare le spese nel corso dell’anno e questo può essere di grande aiuto per il bilancio finale di una famiglia.