Home Concorsi pubblici Concorsi Comune Firenze, 500 assunzioni entro il 2022

Concorsi Comune Firenze, 500 assunzioni entro il 2022

Elena Bucci
concorsi comune firenze

Nuove assunzioni in arrivo per il capoluogo toscano: previsti circa 500 posti di lavoro entro il 2022 attraverso i prossimi Concorsi Comune Firenze. A renderlo noto, la delibera comunale grazie alla quale saranno reclutate complessive 1000 risorse entro il triennio 2022-2024.

La manovra assunzionale, inoltre, segue la recente approvazione del Bilancio preventivo 2022-2024, con cui l’ente comunale prevede di potenziare l’organico già a partire dall’anno in corso. Grazie agli investimenti per oltre 1 miliardo di euro, infatti, si prevede la copertura di 1000 posti di lavoro al Comune di Firenze per il prossimo triennio, con l’inserimento di 500 risorse nel 2022.

Concorsi pubblici 2022, tutti i bandi in arrivo

Per conoscere tutti i profili professionali ricercati, le modalità di partecipazione e le prove d’esame previste dalle prossime procedure, occorrerà attendere la pubblicazione dei bandi di concorso ufficiali.

Nei prossimi paragrafi vediamo tutti i concorsi ad oggi banditi dal Comune di Firenze, in aggiornamento.

Concorsi Comune Firenze: 57 istruttori edili e informatici

Intanto, nella Gazzetta Ufficiale n. 20 dell’11 marzo 2022 sono stati pubblicati gli estratti dei primi due bandi dei Concorsi Comune Firenze, finalizzati al reclutamento di un totale di 57 unità di personale di istruttori edili ed istruttori informatici, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, con riserva del 30 per cento a favore dei volontari delle Forze armate. I posti sono così suddivisi per profilo professionale:

  • 39 posti di istruttore edile, categoria C;
  • 18 posti di istruttore informatico, categoria C.

Requisiti


Oltre al possesso dei requisiti generali previsti per ogni procedura concorsuale pubblica, i candidati devono essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio.

Istruttore informatico:

  • diploma di maturità quinquennale di istituto tecnico industriale ad indirizzo informatico, diploma istituto tecnico commerciale ad indirizzo commerciale e programmatori o diploma di maturità scientifica indirizzo scienze applicate o diploma ad essi equipollente con specifica ed evidente attinenza all’ambito matematico e informatico;
  • qualsiasi diploma di maturità quinquennale accompagnato da Diploma di Tecnico Superiore rilasciato dagli ITS e riconosciuto dal MIUR, afferente al settore tecnico-informatico;
  • diploma di laurea vecchio ordinamento (DL), Laurea Specialistica (LS – DM 509/99), Laurea Magistrale (LM-DM 270/04) o Laurea Triennale afferenti al settore tecnico-informatico (es: Informatica o Scienze dell’Informazione, Ingegneria Informatica, Statistica e informatica per l’azienda, Ingegneria Elettrica, Ingegneria Elettronica, Ingegneria delle Telecomunicazioni, ecc..).

Istruttore edile:

  • Diploma di Geometra o diploma di perito edile o diplomi corrispondenti rilasciati
    da istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico dello Stato;
  • abilitazione all’esercizio della professione di geometra OPPURE abilitazione all’esercizio
    della professione di perito edile OPPURE abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere civile/ambientale (anche iunior) OPPURE abilitazione all’esercizio della professione di architetto (anche iunior) o pianificatore territoriale (anche iunior) o paesaggista o conservatore dei beni architettonici e ambientali.

Invio domande

La domanda di partecipazione deve essere redatta e presentata in forma esclusivamente digitale all’indirizzo www.comune.fi.it (percorso: Concorsi/Selezione personale > Bandi aperti), entro e non oltre l’11aprile 2022.

Prove d’esame

Solamente per il profilo di istruttore informatico è prevista una eventuale prova preselettiva, che consisterà in quiz di tipo professionale sulle materie previste dal bando ed in quiz di tipo logico-matematico.

Per entrambi i profili, la procedura di selezione consisterà in un’unica prova scritta:  composta da quesiti a risposta multipla sulle materie oggetto del programma di esame, nonché da quesiti volti a verificare la capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (programmi di videoscrittura o di calcolo, posta elettronica, internet) e quesiti volti a verificare la conoscenza della lingua inglese.

Scarica i bandi

Concorsi Comune Firenze: Insegnante Scuola Infanzia

Il Comune di Firenze ha aperto anche una richiesta di messa a disposizione nel profilo di Insegnante di Scuola dell’Infanzia, categoria C, finalizzata alla formazione di un elenco di persone per assunzioni cosiddette “brevi” (inferiori a 30 giorni) che si rendano indispensabili per specifiche, imprevedibili ed urgenti esigenze presso le Scuole dell’Infanzia del Comune di Firenze.

Non verrà formulata alcuna graduatoria di merito, ma solo creato un elenco formato dalla Direzione Risorse Umane in base all’ordine cronologico di arrivo delle dichiarazioni pervenute.

Requisiti

Ai candidati si richiede il possesso di un titolo di abilitazione all’insegnamento nella Scuola
dell’Infanzia:

  • Laurea in scienze della Formazione a ciclo unico;
  • Laurea in scienze della Formazione primaria – Indirizzo scuola dell’Infanzia;
  • Abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio;
  • Diploma di Istituto magistrale o diploma di Liceo Socio-psicopedagogico o Pedagogico-sociale o Socio-pedagogico conseguiti entro a.s. 2001/2002 precisando che non consentono l’insegnamento i titoli conseguiti a conclusione di un corso sperimentale a indirizzo linguistico;
  • Progetto “Egeria”: Diploma di maturità professionale di Tecnico dei Servizi sociali (già Diploma di Assistente comunità infantile) rilasciato da Istituti scolastici legalmente riconosciuti o paritari conseguiti entro l’a.s.2001/2002 a conclusione del relativo corso sperimentale.

Invio domande

I candidati devono inviare la domanda di partecipazione entro il 30 giugno 2022 attraverso la procedura digitale disponibile all’indirizzo www.comune.fi.it (percorso: Menu/Il Comune/Amministrazione Trasparente/Bandi di concorso/Selezioni esterne/Bandi
Aperti).

Sarà possibile accedere al modulo mediante Sistema pubblico di identità digitale (SPID): cliccare sull’icona rossa LOGIN, scegliere la linguetta SPID, cliccare sull’icona blu “Entra con spid”, scegliere il proprio operatore dall’elenco e inserire le proprie credenziali.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome