Home Concorsi pubblici Concorso Agenzia delle Entrate Concorso Agenzia Entrate, prova attitudinale senza carta e penna: come fare

Concorso Agenzia Entrate, prova attitudinale senza carta e penna: come fare [VIDEO]

I consigli del professor Cotruvo per superare la prova

Elena Bucci

*aggiornamento del 13/12/2021: sono stati pubblicati sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate i piani operativi delle varie sedi per lo svolgimento della prova oggettiva attitudinale del concorso, che avrà luogo dal 20 al 22 dicembre.

Nei documenti sono contenute le informazioni circa le caratteristiche dell’area concorsuale, il calendario delle prove, come arrivare alla sede e le linee guida per l’ingresso.

Leggi l’avviso

Mancano pochi giorni all’inizio della prova oggettiva attitudinale del Concorso Agenzia Entrate. A fine novembre, infatti, è stato pubblicato sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate l’avviso con il diario e la sede di svolgimento della prova della selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di 2320 unità di Funzionario tributario, che si svolgerà a partire dal 20 fino al 22 dicembre.

Concorso Agenzia Entrate 2021: come prepararsi alla prova attitudinale

Nei prossimi paragrafi abbiamo raccolto tutti i consigli utili del professor Giuseppe Cotruvo per affrontare al meglio la prova attitudinale del concorso, in particolar modo riguardo ai  calcoli a mente (nell’eventualità in cui non si potessero usare carta e penna) e alle tipologie di quiz su cui focalizzarsi.


Di seguito il volume per la prova attitudinale del concorso.

Concorso Agenzia Entrate: diario prove

Come precedentemente annunciato, la prova oggettiva attitudinale avrà luogo dal 20 al 22 dicembre 2021, e sarà unica per i codici concorso RTRIB2170, CG20, PD10, LEG70, INTER50. Coloro che hanno presentato candidatura per più codici concorso effettueranno una sola prova che varrà per tutte le procedure.

Le sedi di svolgimento della prova sono le seguenti:

  • codice concorso RTRIB2170: la prova si svolgerà nella sede prevista per la regione indicata nella domanda, anche se i candidati hanno presentato la candidatura per altri codici concorso;
  • codici concorso CG20, PD10, LEG70, INTER50: svolgeranno la prova a Roma.

Ulteriori indicazioni sulle modalità di espletamento della prova attitudinale, ovvero la sua durata, il numero complessivo di quiz e i relativi punteggi, potrebbero essere comunicate dall’Agenzia delle Entrate il giorno 13 dicembre oppure il giorno stesso in cui verrà svolta la prova.

Concorso Agenzia Entrate: come prepararsi

Per la preparazione alla prova attitudinale del Concorso Agenzia Entrate 2021, per il profilo di Funzionario-tributario, consigliamo il seguente volume, diviso in due sezioni:

  • quiz di logica: un’ampia panoramica delle domande a risposta multipla assegnate negli ultimi anni, integrata con i riferimenti alle specifiche videolezioni (oltre 250), in cui sono spiegati, schematizzati e illustrati i passaggi e le tecniche da adottare per arrivare alla risoluzione. I quiz sono suddivisi in 16 simulazioni, permettendo al candidato di esercitarsi nella gestione del tempo e verificare il proprio livello di preparazione. Dopo ogni simulazione sono fornite le spiegazioni di tutti i quiz.
  • sezione online: offre videolezioni di logica con tecniche e suggerimenti per la soluzione dei quiz, software di simulazione per nuove esercitazioni, selezione di prove ufficiali dei concorsi precedenti indetti dalla agenzia delle entrate.

concorso agenzia entrate 2021Concorso 2320 Funzionari amministrativo-tributari Agenzia delle Entrate 2021 – Prova attitudinale

Giuseppe Cotruvo, Maggioli Editore

Il volume è un ottimo strumento di studio per la preparazione alla prova attitudinale del Concorso Agenzia delle Entrate, per il reclutamento di 2320 Funzionari amministrativo-tributari, pubblicato sula Gazzetta Ufficiale del 13 agosto 2021, n. 64.

Concorso Agenzia Entrate: consigli utili

La prova attitudinale consisterà in una serie di quesiti a risposta multipla e mira ad accertare il possesso da parte del candidato delle attitudini e delle capacità di base necessarie per acquisire e sviluppare la professionalità richiesta.

Secondo il professor Giuseppe Cotruvo, in riferimento allo storico delle prove dei precedenti concorsi dell’Agenzia degli ultimi anni, potrebbero essere introdotte nuove tipologie di quiz. Per questo motivo occorre che i candidati estendano la loro preparazione e non limitino lo studio seguendo unicamente l’esempio della prova del concorso dell’Agenzia delle Entrate del 2018.

Inoltre, è probabile che la prova attitudinale venga svolta sui tablet, senza l’ausilio di carta e penna. Dunque, come fare?

Come suggerito dal professor Cotruvo, per prepararsi a questa eventualità, i candidati dovrebbero saper fare ed allenarsi con le operazioni a mente, per questo motivo è importante conoscere al meglio:

  • le tabelline fino al 20,
  • i quadrati dei primi 20 numeri,
  • i criteri di divisibilità fino al 12,
  • frazioni,
  • percentuali,
  • minimo comune multiplo,
  • massimo comune divisore.

In queste situazioni, senza poter usare carta e penna, è altrettanto probabile che i calcoli nei quiz assegnati ai candidati siano mediamente più semplici da risolvere.

Scarica la lezione di Cotruvo

La prova sarà inoltre valutata in trentesimi e saranno ammessi alla seguente prova oggettiva tecnico-professionale solo i candidati che riportino un punteggio di almeno 21/30 e rientrino in graduatoria nel limite massimo di cinque volte il numero dei posti per i quali concorrono.

VIDEO PER LA PREPARAZIONE

Concorso Agenzia Entrate: corso online

Di seguito segnaliamo il corso per aiutare i candidati nella preparazione alla prova attitudinale prevista dal bando. Il docente Giuseppe Cotruvo, uno dei più conosciuti e apprezzati esperti nazionali di didattica e manualistica concorsuale, illustrerà le varie tipologie di quiz che i candidati potranno trovare durante la prova, svolgerà vari quiz presi dai test ufficiali dei concorsi precedenti dell’Agenzia delle Entrate e di altre esperienze concorsuali e fornirà suggerimenti e tecniche di risoluzione che aiuteranno i candidati ad acquisire un metodo per affrontare e risolvere la prova.

Il corso si compone di 12 videolezioni di 2 ore ciascuna, ed ogni lezione prevede una spiegazione teorica del docente della tipologia di quiz, con svolgimento di alcuni quiz ufficiali di concorsi precedenti dell’Agenzia delle Entrate e Agenzia delle Dogane.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome