Home Fisco Strumenti informatici nel processo tributario: la nuova disciplina

Strumenti informatici nel processo tributario: la nuova disciplina

Sergio Mogorovich
processo tributario telematico

Nuovo tassello per il completamento del processo tributario telematico: il decreto direttoriale del 18.5.2021, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 25.5.2021, n. 123, ha per oggetto la disciplina dell’uso degli strumenti informatici.

Non si tratta di un novo regolamento ma è una semplice modifica del comma 1 dell’art. 10 del d.d. 6.11.2020 relativo all’entrata in vigore delle regole tecnico-operative applicabili ai giudizi radicati presso le Commissioni tributarie. Più in particolare, tale provvedimento fissava il decorso della normativa a decorrere dal 1°.12.2020 per la Commissione tributaria provinciale di Roma e per quella regionale per il Lazio e dal 1°.6.2021 presso tutte le altre commissioni.

In base al d.d. 18/5/2021 la decorrenza è così scaglionata:

  1. dal 1°.12.2020 per l Commissione provinciale di Roma e la Commissione tributaria regionale per il Lazio;
  2. dal 1°.6.2021 per le Commissioni tributarie provinciale di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, nonché per le commissioni tributarie provinciali e regionali della Calabria, della Campania, della Lombardia, della Puglia e della Sicilia;
  3. dal 1°.10.2021 per le Commissioni tributarie provinciali e regionali dell’Emilia-Romagna, della Liguria, del Piemonte, della Toscana e del Veneto;
  4. dal 1°.12.2021 per le Commissioni tributari provinciali e regionali dell’Abruzzo, della Basilicata, del Friuli Venezia Giulia, delle Marche, del Molise, della Sardegna, dell’Umbria e della Valle d’Aosta, nonché per le Commissioni di primo e secondo grado di Trento e Bolzano.

La disciplina ha per oggetto la digitalizzazione:

  • della redazione e del deposito in modalità telematiche dei provvedimenti del giudice;
  • della redazione del processo verbale di udienza da parte del segretario di sezione;
  • della redazione e della trasmissione telematica degli atti da parte degli ausiliari del giudice;
  • della trasmissione dei fascicoli processuali informatici.

 

Libri utili

Processo tributario telematico

Processo tributario telematico


A decorrere dal 1° luglio 2019 il Processo Tributario Telematico diventa un obbligo per i giudizi instaurati in primo e secondo grado con ricorso notificato a decorrere da tale data.

Pur costituendo il Processo Tributario Telematico una indubbia facilitazione per l’attività dei soggetti coinvolti, le sue regole di funzionamento non sono semplicissime.

Obiettivo del presente volume è appunto quello di offrire una panoramica sul nuovo strumento e di fornire specifiche indicazioni applicative per chi debba servirsene, in modo da comprenderne rapidamente le metodologie e usufruire quanto prima delle agevolazioni di tempi e costi che la nuova soluzione può consentire.

L’edizione tiene conto del decreto direttoriale 20 maggio 2019 del MEF, che ha istituito il Forum nazionale multilaterale sul processo tributario telematico, anch’esso obbligatorio a partire dal 1° luglio 2019.

Eventuali aggiornamenti (qualora intervengano entro il 30 settembre 2019) potranno essere scaricati gratuitamente dal sito www.maggiolieditore.it, nella sezione “Cerca Aggiornamenti Volumi”.

AVVERTENZA
I contenuti di questo libro sono presenti anche in versione ebook sul portale www.fiscoetasse.com

SERGIO MOGOROVICH
Dottore Commercialista in Gorizia, già vicepresidente della Commissione Nazionale di Studio dei Dottori Commercialisti per le imposte indirette, ha fatto parte del Gruppo Ristretto per lo Studio del “Contenzioso Tributario” del C.N.D.C.E.C. È autore di pubblicazioni specializzate in materia tributaria e collabora con importanti quotidiani e riviste del settore.

Sergio Mogorovich, 2019, Maggioli Editore
20.00 € 19.00 €



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome