Home Economia Restrizioni Covid: la mappa dei nuovi colori delle Regioni dal 19 aprile

Restrizioni Covid: la mappa dei nuovi colori delle Regioni dal 19 aprile

Sei regioni tornano arancioni. Solo 4 regioni in rosso, tra cui la Sardegna

Chiara Arroi
mappa colori Regioni dal 31 gennaio covid

Da lunedì 19 aprile cambia leggermente la mappa dei colori delle Regioni, a seguito dall’ultimo monitoraggio della cabina di regia Iss- ministero. La Campania passa dalla zona rossa a quella arancione, mentre tutte le altre regioni mantengono i colori attuali. Le sole Regioni di colore rosso sono quindi Valle d’Aosta, Sardegna e Puglia.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, a seguito dei dati del monitoraggio ha firmato le 2 ordinanze di cambio colore, che entrano in vigore lunedì 19 aprile. 

Ancora nessuna Regione torna gialla, ma le fasce gialle sono pronte a fare ritorno dal 26 aprile, quando comincerà il calendario delle riaperture deciso dal governo. Con gli allentamenti farà capolino anche un Pass per gli spostamenti tra Regioni di colore diverso, come annunciato del premier Draghi nella conferenza del 16 aprile.

Da lunedì 19 quindi lo scenario del Paese è questo:

  • nell’area bianca: ancora nessuna Regione; 
  • in area gialla nessuna Regione;
  • in zona arancione Piemonte, Lombardia, Friuli, Emilia Romagna, Toscana, Calabria Abruzzo, Basilicata, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Sicilia, Umbria e Veneto e Province autonome di Bolzano e Trento;
  • in zona rossa Campania, Puglia, Val D’Aosta, Sardegna.

> Decreto Covid 31 marzo: tutte le regole dal 7 al 30 aprile <

Ecco la nuova mappa dei colori delle Regioni italiane da lunedì 19 aprile.

autocertificazione covid

Regioni in zona bianca dal 19 Aprile

Ancora nessuna Regione d’Italia è inserita in questa colorazione. Ricordiamo tutti i requisiti per la zona bianca: per ambire a questo candido colore bisogna avere un Rt inferiore a 1 e un’incidenza settimanale della malattia inferiore a 50 casi per 100mila abitanti nella settimana.

Ogni attività può riaprire, ma ci sono comunque limiti e regole anche per le regioni bianche. 

Regioni in zona gialla dal 19 Aprile

La zona gialla resta ancora sospesa. Il nuovo decreto legge approvato dall’esecutivo Draghi ha stabilito che tutte le regioni gialle sono diventate in automatico arancioni da lunedì 15 marzo. Risultato: nessuna regione è gialla.

Regioni in zona arancione dal 19 Aprile

In fascia arancione troviamo 16 regioni e le due province autonome:

  • Piemonte,
  • Campania,
  • Lombardia,
  • Friuli Venezia Giulia,
  • Emilia Romagna,
  • Toscana,
  • Calabria,
  • Abruzzo,
  • Basilicata,
  • Lazio,
  • Liguria,
  • Marche,
  • Molise,
  • Sicilia,
  • Umbria,
  • Veneto,
  • Province autonome di Bolzano e Trento;

Regioni in zona rossa dal 19 Aprile

Le altre 3 Regioni sono invece di color rosso fuoco.

  • Puglia,
  • Val d’Aosta,
  • Sardegna.

Le restrizioni covid fino al 30 Aprile

Ecco le regole e restrizioni dopo Pasqua

  • Italia tutta rossa e arancione. Dal 6 al 30 aprile 2021, in tutte le zone gialle si applicano le disposizioni previste per le zone arancioni,
  • Scatta il rosso con 250 contagi ogni 100 mila abitanti. Le regioni con incidenza cumulativa settimanale dei contagi superiore a 250 casi ogni 100.000 abitanti diventano regioni rosse. In pratica al raggiungimento di questa soglia di contagi scatta il lockdown automatico.
  • consentito nella zona arancione uno spostamento giornaliero verso una sola abitazione privata abitata in ambito comunale,
  • Restano vietati gli spostamenti tra le Regioni, a meno che non si abbia una seconda casa. La mobilità è consentita solo per motivi di lavoro, salute e necessità. Sarà sempre possibile rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione,
  • Confermato il coprifuoco, con il divieto di uscire di casa dalle 22 alle 5. Anche in questo caso, il divieto non vale in caso di lavoro, salute o necessità,
  • Bar, locali e ristoranti restano chiusi. Possibile solo l’asporto, fino alle 18, e la consegna a domicilio, fino alle 22 e solo per i ristoranti. In caso di ripristino delle zone gialle, bar e ristoranti potranno riaprire a pranzo,
  • La riapertura di cinema e teatri prevista per sabato 27 marzo slitta ancora,
  • Riapertura scuole fino alla prima media dal 7 aprile,

> Autocertificazione spostamenti: scarica, compila e stampa il modulo <

Spostamenti con obbligo di autocertificazione

Rimane in vigore il divieto di spostamento tra le regioni. E’ possibile spostarsi dalla regione di residenza solo per motivi:

  • di lavoro,
  • di salute
  • per urgenze e necessità particolare.

Questi spostamenti devono però essere giustificati compilando ed esibendo l’autocertificazione

> Decreto Sostegni  2021: i nuovi aiuti, bonus, beneficiari e novità <

——

Resta aggiornato iscrivendoti qui alla Newsletter di LeggiOggi



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. Purtroppo riconosco poco immediato riconoscere quando potrò andare in Liguria per sostituire la pavimentazione di un piccolo monolocale a Ceriale. Vi chiedo di comunicarmi quando potrò farlo.
    Grazie
    Sergio Levorin

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome