Home Economia Agevolazioni in bolletta: proroga a fine anno per i Comuni colpiti dal...

Agevolazioni in bolletta: proroga a fine anno per i Comuni colpiti dal sisma

agevolazioni-in-bolletta-sisma-2016

Con l’approvazione del Decreto Milleproroghe, successivamente convertito nella Legge 21/2021, sono state state prorogate le agevolazioni in bolletta per elettricità, gas e servizio idrico integrato a sostegno delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che si sono verificati nel 2016 nel Centro Italia e nel 2017 a Ischia.

L’ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente, ha diramato, in conseguenza all’approvazione della legge, un Comunicato stampa nel quale si delineano i termini della proroga. In particolare, sono state prorogate fino al 31 dicembre 2021 le agevolazioni tariffarie a favore delle utenze localizzate in “zona rossa”, degli immobili inagibili e delle soluzioni abitative di emergenza (SAE).

Decreto Milleproroghe 2021: tutte le misure

Agevolazioni in bolletta: a chi spettano

La proroga delle agevolazioni tariffarie in bolletta fino al 31 dicembre 2021 è prevista in particolare per utenze e forniture:

  • inagibili;
  • localizzate nelle “zone rosse” colpite dal sisma;
  • asservite alle SAE (soluzioni abitative di emergenza) e ai MAPRE (moduli abitativi prefabbricati rurali emergenziali);
  • site nelle aree di accoglienza temporanea alle popolazioni colpite allestite dai
    Comuni;
  • site negli immobili ad uso abitativo per assistenza alla popolazione.

Come detto in precedenza, le agevolazioni riguardano le popolazioni colpite dagli eventi sismici che si sono verificati nel 2016 nel Centro Italia e nel 2017 nei Comuni di Casamicciola Terme, Lacco Ameno e Forio (Ischia).

Agevolazioni in bolletta: come richiederle

I titolari delle utenze e forniture sopraccitate dovranno comunicare, ai gestori/fornitori, entro il 30 giugno 2021, di aver presentato la dichiarazione di inagibilità ad
Agenzia delle entrate e INPS e di aver risieduto, alla data del sisma, nell’immobile
a cui afferisce l’utenza/fornitura per la quale si intende richiedere l’agevolazione. La comunicazione ai gestori e fornitori può avvenire tramite autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000.

Agevolazioni in bolletta: fattura di conguaglio

Altra proroga prevista per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e del 2017 e il rinvio del termine ultimo per emettere la fattura di conguaglio, che passa al 31 dicembre 2021. La fattura dovrà comprendere le agevolazioni spettanti, comprese quelle previste dalla proroga in questione, per le utenze e le forniture che ne hanno diritto.

Nel caso di fatture di conguaglio già emesse, sono sospesi i termini di pagamento delle rate non ancora scadute, in attesa del ricalcolo dell’importo e dell’emissione di una nuova fattura.

Scarica il Comunicato ARERA sulla proroga delle agevolazioni

Agevolazioni in bolletta: rateizzazione

Il Dl “Milleproroghe”convertito con modificazioni dalla L. 26 febbraio 2021 n. 21, ha inoltre previsto un’ulteriore rateizzazione della fattura di conguaglio, che passa da minimo 36 a minimo 120 rate

I venditori e i gestori non dovranno procedere ad azioni di recupero di morosità relativamente ad eventuali rate non pagate delle fatture di conguaglio già emesse e dovranno informare tempestivamente i clienti e gli utenti finali sulle nuove date e i nuovi termini di rateizzazioni previste dal Dl, tramite messaggio sulla homepage del proprio sito o altre modalità idonee. 

Bonus bolletta Gas, Luce e Acqua: automatico dal 1° gennaio 2021. Cosa cambia e nuove istruzioni



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome