Home Economia Le norme e le leggi per aprire un e-commerce

Le norme e le leggi per aprire un e-commerce

norme-e-commerce

Aprire un e-commerce è l’obiettivo di molte aziende anche nel nostro Paese. Spesso il sogno di molti è quello di avviare un’attività commerciale anche sulla rete, sfruttando le enormi potenzialità di internet in tema di commercio elettronico. Le opportunità a disposizione di coloro che vogliono avviare un’attività sono veramente tante, perché i prodotti che possono essere venduti online sono parecchi. È comunque opportuno considerare che esistono diverse norme e leggi che devono essere tenute in considerazione da parte di chi vuole avviare un’attività su internet di questo tipo. Vediamo in che cosa consistono queste regole.

Le caratteristiche di un e-commerce

Un negozio online è un’attività commerciale a tutti gli effetti, quindi è necessario aprire una partita IVA e iscriversi alla gestione dei commercianti INPS. I prodotti più venduti online sono molti e conoscere tutte le regole per poter avviare un’attività di questo genere su internet è davvero molto importante.

Ad esempio, se quella dell’e-commerce non risulta un’attività prevalente, potrebbe essere necessario iscriversi alla Gestione Separata. Per sapere tutti questi dettagli è comunque fondamentale chiedere il parere di un commercialista, che possa guidare nelle pratiche burocratiche necessarie per l’apertura di un e-commerce.

In ogni caso bisogna sempre ricordare che la gestione di uno shop online ha tra le sue caratteristiche peculiari quella che riguarda la possibilità di fare affidamento su un indirizzo su internet invece che su un indirizzo fisico. Per il resto, come abbiamo visto in precedenza, bisogna sempre considerare che anche quella dell’e-commerce è un’attività commerciale a tutti gli effetti.

Le iscrizioni necessarie e la documentazione

Dopo l’apertura della partita IVA sarà necessaria l’iscrizione alla Camera di Commercio, con particolare riferimento al Registro delle Imprese. Attualmente esistono comunque delle pratiche burocratiche unificate che consentono di snellire la procedura. Per questo è sempre bene fare riferimento all’aiuto di un consulente, che sarà in grado di predisporre tutta la documentazione utile per l’avvio dell’attività.

Ad esempio è necessario predisporre l’apposita documentazione per l’INPS, per l’INAIL, per l’Agenzia delle Entrate, per l’iscrizione alla Camera di Commercio e per la segnalazione certificata di inizio attività, tutti elementi essenziali per procedere all’apertura dell’e-commerce.

In particolare all’Agenzia delle Entrate devono essere segnalati diversi elementi utili, che possano identificare al meglio il sito internet che utilizziamo per la nostra attività.

Ad esempio è necessario comunicare l’indirizzo del sito, le informazioni che riguardano il provider internet e quelle che fanno riferimento ai contatti, come l’indirizzo e-mail e il numero di telefono.

Le normative per la tutela dei consumatori

Ricordiamoci anche delle normative che riguardano in particolare il commercio elettronico e la tutela nell’ambito della sicurezza per i consumatori. Dobbiamo predisporre tutto per fare in modo di rispettare la direttiva UE 2011/83.

In particolare facciamo riferimento ad esempio alla vendita trasparente ed onesta, che non preveda ad esempio l’impiego di caselle selezionate in modo predefinito, che potrebbero costituire un vero e proprio inganno nei confronti del consumatore. Questo è un elemento molto importante, perché costituisce una tutela per chi acquista sul nostro e-commerce.

Inoltre è da ricordare anche la normativa che riguarda il diritto di recesso. Infatti gli utenti che effettuano gli acquisti devono poter contare sul diritto di restituire i prodotti acquistati entro 14 giorni, per qualsiasi motivo.

A questo proposito teniamo in considerazione il fatto che, se abbiamo deciso di far ricadere sull’acquirente i costi necessari per la restituzione dei prodotti con il diritto di recesso, questa è una comunicazione che dobbiamo segnalare in maniera evidente sulle pagine del sito internet dedicato alla vendita online dei nostri prodotti.

Solo con un’esperienza di acquisto consapevole da parte dell’utente e rispettando tutte le normative in vigore, sarà possibile agire nel modo giusto. Un fattore che sicuramente va anche a vantaggio della reputazione del nostro negozio online



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome