Home Concorsi pubblici Concorso Polizia Penitenziaria 2020, 45 posti di dirigente di istituti penitenziari: rinviato...

Concorso Polizia Penitenziaria 2020, 45 posti di dirigente di istituti penitenziari: rinviato diario prove a gennaio

Alice Lottici
concorso-polizia-penitenziaria-2020

Rinviato il diario della prima prova scritta del Concorso Polizia Penitenziaria 2020, indetto con avviso nella Gazzetta Ufficiale n.39 del 19 Maggio 2020, con selezione per esami, per l’accesso alla carriera dirigenziale penitenziaria.

La data e le sedi di svolgimento della prima prova saranno stabilite con successivo provvedimento da pubblicare il 12 Gennaio 2021.

Leggi l’avviso di rinvio

Sono 45 i posti autorizzati a tempo indeterminato, per i quali possono concorrere laureati in Giurisprudenza, economia e scienze politiche. La selezione è in linea con il Decreto del Ministero della Giustizia (DM 22 Gennaio 2020) che ha definito nuovi criteri assunzionali.

Vediamo requisiti, modalità di invio della domanda e come funziona la selezione.

Concorsi Ministero Giustizia 2020, 4000 posti per
diplomati e laureati: i bandi in arrivo

Concorso Polizia Penitenziaria 2020: requisiti

Sono ammessi al Concorso Polizia Penitenziaria i candidati con i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento diritti civili e politici;
  • possesso delle qualità morali e di condotta previste dall’art. 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
  • idoneità fisica all’impiego.

E’ inoltre indispensabile il possesso di una laurea magistrale in una delle seguenti classi:

  • LMG/01 – Giurisprudenza;
  • LM-63 – Scienze delle pubbliche amministrazioni;
  • LM/62 – Scienze della politica;
  • LM-56 – Scienze dell’economia;
  • LM-77 – Scienze economico-aziendali;
  • lauree specialistiche e diplomi di laurea equiparati.

Non sono presenti limiti d’età. Per un dettaglio completo, rimandiamo al bando (CLICCA QUI PER VISIONARLO).

Concorso Polizia Penitenziaria 2020: come candidarsi

La domanda di partecipazione deve essere compilata e trasmessa online tramite il form attivo sul sito del Ministero.

Candidati qui

Il termine è fissato al 18 Giugno. Le candidature presentate successivamente non verranno prese in considerazione.

Concorso Polizia Penitenziaria 2020: prove e programmi

Il concorso di accesso al ruolo dei dirigenti di istituto penitenziario della carriera dirigenziale penitenziaria consiste in 3 prove scritte e una prova orale.

La prima prova scritta vede la risoluzione di domande a risposta multipla vertenti sulle seguenti materie:

  • diritto penitenziario;
  • diritto amministrativo;
  • diritto costituzionale e pubblico;
  • diritto penale (codice Libro I, Libro II, Titoli II e VII);
  • elementi di procedura penale;
  • contabilità di stato con particolare riferimento al regolamento di contabilità degli istituti di prevenzione e di pena;
  • scienze dell’organizzazione con particolare riferimento alla gestione dei gruppi.

Le successive due prove scritte consistono nello svolgimento di due elaborati, vertenti su diritto penitenziario e diritto amministrativo.

 La prova orale verte sulle materie delle prove scritte e in aggiunta:

  • elementi di diritto civile, con particolare riferimento al Libro I del codice civile (delle persone e della famiglia);
  • diritto del lavoro, con particolare riferimento alla materia sindacale ed alla normativa finalizzata alla tutela del lavoratore;
  • lingua inglese;
  • principali apparecchiature e applicazioni informatiche.

E’ prevista una ulteriore prova facoltativa in lingua straniera, ad esclusione dell’inglese.

Concorso Polizia Penitenziaria 2020: calendario prove

Notizia sulla prima prova scritta si avrà a partire dal 12 gennaio 2021 con apposito provvedimento pubblicato nella scheda di sintesi del Concorso presente sul sito del Ministero della Giustizia.

Preparati con i volumi di Maggioli Editore. Clicca qui per sfogliare il catalogo



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome