Home Economia Avvocati e commercialisti: l’importanza dei gadget personalizzati per l’ufficio

Avvocati e commercialisti: l’importanza dei gadget personalizzati per l’ufficio

avvocati-e-commercialisti-gadget-personalizzati-ufficio

I professionisti che lavorano in settori specifici, come avvocati e commercialisti, spesso sono conosciuti dai loro clienti grazie a un passaparola o alla creazione di costosa pubblicità sui canali più utilizzati, come il web o i mass media. Sono sempre di più, invece, coloro i quali si affidano a gadget come le penne personalizzate per diffondere il proprio nome o la propria azienda ed è un metodo simpatico, originale e che funziona. Poterne creare una buona quantità da regalare ai propri clienti, significa che questi non solo si ricorderanno del professionista che li ha supportati durante una causa o una transazione commerciale, ma anche che il nominativo sopra impresso sarà visualizzato da parenti e amici.

Insomma, è un modo utile di pubblicizzare il proprio nome veramente a 360° e ha notevoli campi di applicazione. Si pensi solo che una penna in materiale plastico può riportare un logo a un solo colore impiegando la tampografia, oppure a più colori grazie alla stampa digitale. Per le penne con struttura in metallo, invece, si può persino ricorrere all‘incisione laser, che in quanto a eleganza rivaleggia con il ricamo sui tessuti. Che sia di metallo o di plastica colorata, comunque, la penna deve sempre rispecchiare la filosofia di colui che vi imprime il proprio marchio, nome, un indirizzo o un recapito telefonico.

Le classiche BIC, ad esempio, sono un evergreen che non passa mai di moda: con apertura e chiusura automatica o con il cappuccio che aiuta a infilarla nel taschino o sulla copertina di un’agenda, sono versatili e hanno un loro stile retrò, oppure possono essere sobrie, modernamente colorate, ricoperte da uno strato di gomma antiscivolo e dal tratto più o meno sottile. Si tratta di penne tra le più popolari in assoluto e di sicuro un avvocato o un commercialista che decida di impiegarle per la personalizzazione va incontro a una clientela variegata.

Molti professionisti, invece, puntano sull’eleganza fine del metallo. L’alluminio, impiegato per queste penne, risulta infatti lucido e molto chic anche se verniciato in vari colori. Inoltre, come già accennato, il proprio logo può essere impresso usando la tecnica del laser, dai contorni più sottili ed eleganti. Tali penne si aprono e si chiudono solitamente a scatto, ma molte hanno anche un comodo meccanismo di rotazione che espone la punta. I modelli più evoluti, inoltre, possiedono anche un gommino all’estremità opposta da usare come touchscreen su smartphone e iPhone. Alcuni sono dotati addirittura di una clip che diventa un cavo per ricarica USB. Insomma, non solo penne a ricordare il nominativo del commercialista di fiducia, ma anche dispositivi utili in altre occasioni.

Ma le penne non sono l’unico gadget personalizzabile impiegato per imprimere il proprio marchio: i calendari, ad esempio, che siano da parete o da scrivania, sono sotto gli occhi praticamente ogni giorno, così come le agende. Queste ultime, hanno la peculiarità di essere piccole e tascabili o più grandi per avere intere pagine su cui prendere appunti. In ufficio o sulla propria postazione di smartworking, inoltre, a tutti fa comodo avere un piccolo blocco notes che contenga foglietti o post it su cui appuntare velocemente qualsiasi cosa, oppure taglierini grazie ai quali aprire agevolmente posta e pacchetti. Non mancano, poi, portapenne o portaoggetti vari, da personalizzare come si desideri.

Ovviamente, nella scelta del gadget da personalizzare, va tenuto conto del tipo di clientela che si vuole raggiungere e le possibilità che l’oggetto stesso sia utilizzato più volte durante la giornata.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome