Home Varia Viaggi Assicurazione Viaggio Usa: vantaggi, tutele e costi

Assicurazione Viaggio Usa: vantaggi, tutele e costi

assicurazione-viaggio-usa

Viaggiare negli Stati Uniti è un’esperienza unica nel suo genere e, sicuramente, in grado di apportare molta soddisfazione in tutte le persone che hanno l’opportunità di trascorrere qualche settimana sul suolo nordamericano.

Come noto, però, gli USA godono di alcune delle strutture sanitarie più famose e più costose del mondo. E, proprio per questo motivo, molte persone prima della partenza si domandano perché è importante l’assicurazione viaggio Usa. Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

Assicurazione viaggio Usa: obbligatoria o no?

Iniziamo subito con il rammentare che l’assicurazione di viaggio per gli Stati Uniti non è obbligatoria, ma la sua stipula è comunque caldamente consigliata.

Ricordiamo infatti come negli Stati Uniti d’America non esista una copertura sanitaria nazionale come quella che può essere intesa in Italia, perché il sistema sanitario è sostanzialmente privato, funzionando in maniera più simile a quanto avviene negli studi (appunto, privati) dei liberi professionisti, piuttosto che in un ospedale pubblico come siamo abituati a interpretarlo e a comprenderlo.

La conseguenza è ben nota: tali strutture effettuano – spesso, con i migliori standard internazionali – le prestazioni che sono loro richieste, ma tutte le spese saranno a carico della persona che ricorre alle cure. Questo vuol dire che, nel caso in cui un turista abbia la sventura di dover ricorrere, in seguito a un infortunio o a una malattia, al loro intervento, dovrà pagare centinaia o migliaia di dollari.

Assicurazione viaggio Usa: quanto costa

Proprio in virtù di quanto sopra, stipulare un’assicurazione viaggi USA diventa una scelta molto intelligente e molto conveniente. A fronte di una spesa di norma piuttosto limitata, infatti, si potranno ottenere degli interessanti servizi di protezione e di tutela, che non solamente riguardano le spese sanitarie, quanto anche una serie di funzioni che potrebbero rendere il proprio soggiorno ancora più confortevole, come ad esempio la disponibilità di un interprete da contattare telefonicamente, che possa interfacciarsi con il personale sanitario.

A proposito di costi della copertura assicurativa USA, ricordiamo come il premio dipenda da numerosi fattori, come ad esempio la lunghezza del viaggio negli Stati Uniti o il massimale (cioè il limite di spesa rimborsabile o coperto in maniera diretta).

Il nostro suggerimento non può che essere quello di cercare un preventivo personalizzato, che possa essere ritagliato e configurato sulla base delle proprie specifiche necessità, e che possa essere opportunamente declinato per poter rispondere in maniera puntuale al bisogno di protezione.

Richiedi un preventivo personalizzato gratuito

Si tenga infine conto come, di norma, la polizza di assicurazione viaggi negli Stati Uniti sia convenientemente abbinata con una serie di ulteriori formule di copertura finalizzate a rendere ancora più sicuro il proprio viaggio, come avviene in occasione delle assicurazioni contro lo smarrimento del proprio bagaglio, o ancora quelle per il ritardo o la cancellazione del volo, i danni ai propri dispositivi elettronici e tanto altro ancora.

Una chiacchierata con il proprio assicuratore di riferimento qualche settimana prima della partenza sarà sicuramente una mossa saggia per poter preparare con ancora maggiore consapevolezza il proprio viaggio negli States!



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome