Home Fisco Assorbenti e tamponi bio: Iva agevolata al 5% confermata

Assorbenti e tamponi bio: Iva agevolata al 5% confermata

Chiara Arroi
iva agevolata su assorbenti bio

Assorbenti bio con Iva agevolata si o Iva agevolata no? Pare si sia finalmente trovata la quadra sul tema nel Decreto fiscale 2020. Almeno così sembra, stando al fiero tweet pubblicato ieri dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, che con l’hashtag #tampontax, annuncia il taglio dell’Iva sia sui tamponi sia sugli assorbenti compostabili.

Da tempo si attendeva questo annuncio dal Governo, sul taglio di una tassa per un prodotto di prima necessità per milioni di donne italiane. Capofila della battaglia l’ex presidente della Camera Laura Boldrini, che nelle scorse ore è stata ricevuta da Gualtieri per un confronto sul tema.

Allegata al Tweet del ministro infatti si vede proprio una foto di lui seduto al tavolo con Boldrini, ricevuta assieme ad alcune colleghe, Chiara Gribaudo, Enza Bruno Bossio e Marianna Madia, dal ministero dell’Economia.

Tweet del ministro Gualtieri

Non tutti gli assorbenti utilizzati dalle donne durante il ciclo mestruale saranno però agevolati con lo sconto sull’Iva. Interessati sono solo quelli biodegradabili o compostabili. Esclusi invece tutti gli altri. Così è stato modificato il Decreto fiscale collegato alla Legge di bilancio 2020.

La polemica sulla Tampon tax

Il percorso di riduzione Iva non è stato semplice. Le modifiche al Decreto fiscale, che chiedevano di portare l’aliquota dei prodotti per l’igiene femminile al 10 per cento, erano state dapprima bocciate in commissione Finanze alla Camera, con l’emendamento di Laura Boldrini, dichiarato inammissibile il 12 novembre scorso, per poi essere riammesso il 14 novembre.

Gli sviluppi poi sono stati ancora più favorevoli, perché un altro emendamento proposto dalla pentastellata Vita Matrinciglio ha vinto su tutto: proprio quello che portava l’Iva al 5 per cento.

Vediamo in breve come funzionerà l’Iva agevolata su tamponi e assorbenti compostabili.

Come funziona l’Iva agevolata su tamponi e assorbenti bio 

Come anticipato solo alcune tipologie di assorbenti e tamponi godranno dell’Iva agevolata stabilita dal Governo con la Manovra di bilancio: il taglio alla tampon tax avverrà solo sui prodotti biodegradabili, acquistati per l’igiene intima femminile e per gli assorbenti destinati all’igiene dei disabili, anziani e neonati.

L’Iva su questi prodotti sarà ridotta dall’attuale 22 per cento al 5 per cento.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome