Home Concorsi pubblici Concorso 3700 allievi Carabinieri, bando in scadenza: come prepararsi

Concorso 3700 allievi Carabinieri, bando in scadenza: come prepararsi

Alice Lottici
concorso-3700-allievi-carabinieri

Il prossimo martedì 23 Aprile 2019 scadranno i termini per l’invio delle domande di partecipazione al Concorso 3700 allievi Carabinieri.

Ricordiamo che il concorso è aperto a tutti, infatti anche i civili possono essere ammessi alla selezione.

In questo articolo vediamo le modalità di invio della domanda, le prove di selezione e gli strumenti per una preparazione adeguata.

Tutte le informazioni sul Concorso 3700 Allievi Carabinieri

Concorso 3700 allievi Carabinieri: come inviare la domanda

I candidati in possesso di tutti i requisiti possono inviare la domanda tramite la procedura telematica attivata sul sito dell’Arma dei Carabinieri entro e non oltre il 23 Aprile 2019.
Oltre il suddetto termine le candidature non verranno prese in considerazione.

Invia la domanda

Per poter inviare correttamente la domanda, è necessario essere in possesso di:

  • fototessera in formato digitale;
  • credenziali SPID o carta nazionale dei servizi abilitata;
  • posta elettronica certificata (PEC);
  • posta elettronica standard, alla quale verrà inviata una copia della documentazione della domanda.

La ricevuta di partecipazione dovrà essere mantenuta ed esibita durante le prove concorsuali.

Consigliamo una lettura attenta di ogni articolo del bando e degli allegati al bando per effettuare correttamente ogni passaggio.

Concorso 3700 allievi Carabinieri: prove selettive

La procedura selettiva del Concorso 3700 allievi Carabinieri è organizzata nel seguente modo:

  • prova preselettiva, attivata in caso di esubero di candidati;
  • prova scritta, della durata di 60 minuti con 100 quesiti a risposta multipla di cultura generale, logica, di storia e struttura ordinativa dell’Arma, una comprensione di un testo
    scritto, informatica e lingua straniera a scelta;
  • prova di efficienza fisica;
  • accertamenti psicofisici con visite e test ad hoc;
  • accertamenti attitudinali, test individuali/collettivi e visite mediche;
  • accertamento della conoscenza della lingua straniera nella prova facoltativa;
  • valutazione dei titoli.

Negli allegati al bando sono inseriti tutti i dettagli sulla valutazione dei titoli posseduti e sulle prove di selezione.

I candidati che avranno superato tutte le prove e gli accertamenti saranno inseriti in una graduatoria di merito basata sui risultati della prova scritta e sui titoli posseduti.

Concorso 3700 allievi Carabinieri: come prepararsi

Le date della prova scritta o l’eventuale attivazione della preselettiva verranno comunicate una volta terminata la procedura di iscrizione.

Almeno 30 giorni prima della data di svolgimento della prova sul sito dell’Arma dei Carabinieri sarà resa disponibile la banca dati, anche se non conterrà quesiti di lingua straniera, di ragionamento verbale, di istruzioni scritte e di lingua tedesca (per i candidati in possesso dell’attestato di bilinguismo).

Prepararsi sotto data non è mai consigliato, sarebbe utile invece iniziare uno studio mirato da subito per affrontare serenamente e consapevolmente le prove.

A tal proposito proponiamo il seguente volume:

Concorso Carabinieri 3700 Allievi Carabinieri

Concorso Carabinieri 3700 Allievi Carabinieri

AA.VV., 2019, Maggioli Editore

Il manuale si indirizza a quanti partecipano al concorso pubblico, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 23 del 22 marzo 2019, per il reclutamento di 3700 Allievi Carabinieri, aperto anche ai cittadini. Il testo, in stretta aderenza con quanto previsto dal bando, propone innanzitutto le nozioni...



L’opera offre una trattazione completa e aggiornata su logica, attualità, letteratura italiana e grammatica, storia, storia dell’arte, geografia, costituzione e cittadinanza italiana, matematica, geometria, scienze e informatica.

Contiene inoltre:

  • quesiti al termine di ogni capitolo per verificare la conoscenza degli argomenti appena studiati;
  • batterie di quiz a risposta multipla in lingua inglese;
  • un capitolo intero sui quiz di comprensione del testo, con ampio questionario e relative risposte commentate;
  • descrizione approfondita dei test di personalità con indicazioni su come affrontarli;
  • approfondimento su storia e struttura ordinativa dell’Arma, disponibile sul sito www.maggioli.editore.it/approfondimenti ;
  • software con simulazioni dei test.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome