Home Economia Offerte smartphone incluso: convengono davvero?

Offerte smartphone incluso: convengono davvero?

Tutti i grandi operatori di telefonia mobile come Tim, Vodafone, Wind e Tre propongono all’interno del proprio listino tariffe con smartphone incluso. Questo tipo di promozioni consentono di acquistare i dispositivi dei produttori più apprezzati dagli utenti dilazionando la spesa nel tempo.

Sulla carta si tratta di soluzioni particolarmente convenienti per mettere mano su un telefono top di gamma ad un costo inferiore rispetto a quello che si spenderebbe per acquistarlo direttamente dal produttore o in un negozio di elettronica, ma quanto si risparmia davvero?

SosTariffe.it, portale indipendente per la comparazione di tariffe, ha analizzato le varie offerte di telefonia mobile con telefono incluso dei principali operatori disponibili sul mercato e ha analizzato i costi relativi all’acquisto degli smartphone più richiesti come iPhone XR di Apple, Galaxy S10 di Samsung e Huawei P30.

Come avere iPhone XR di Apple al miglior prezzo

Vodafone e Tre risultano le scelte migliori per ottenere un iPhone XR da 64 GB al prezzo più basso grazie alle proprie promozioni con telefono incluso. Per l’operatore britannico è stata presa in considerazione la tariffa Unlimited X4 Pro. Quest’ultima offre minuti illimitati per chiamare e 10 GB di traffico sulla rete 4.5G per navigare in Rete al costo di 15 euro al mese.

La spesa per l’attivazione per i nuovi clienti è di 3 euro in promozione invece di 29 euro se si consumano almeno 239 euro di credito telefonico, altrimenti all’utente saranno addebitati i restanti 26 euro. La promozione offre inoltre la possibilità di accedere a social network e app di messaggistica senza consumare traffico dati.

Vodafone per acquistare iPhone XR da 64 GB chiede un anticipo di 150 euro e il pagamento di 30 rate mensili da 21 euro con vincolo di 24 mesi. Pagando in un’unica soluzione il costo dello smartphone “low cost” di Apple è di 899,99 euro. La spesa finale per ottenere il telefono con acquisto a rate risulta quindi di 779,69 euro, pari ad un risparmio rispetto all’acquisto stand alone del 13,37%.

Tre con la sua offerta ALL-In Power con telefono incluso offre la stessa percentuale di risparmio di Vodafone. La promozione offre minuti illimitati per chiamare e 60 GB di traffico per navigare su Internet ad un costo di 11,99 euro al mese. La spesa per l’attivazione è di 6,99 euro in promozione invece di 55,99 euro se l’utente non rescinde il contratto o cambia operatore nell’arco di 30 mesi.

Nel pacchetto è inoltre compreso un abbonamento di 6 mesi ad Apple Music, la celebre piattaforma di streaming musicale Made in Cupertino con un catalogo di oltre 60 milioni di brani, la Card Grande Cinema 3 per andare in diverse sale in Italia in due al prezzo di un solo biglietto e il servizio Gigabank. Quest’ultimo consente di accumulare i Gigabyte non consumati per poi utilizzarli al momento del bisogno.

Tre non chiede nessun anticipo sull’acquisto di iPhone XR se il pagamento avviene con light credit Compass con addebito su carta di credito o conto corrente SSD. L’acconto mensile è di 21,99 euro per 30 rinnovi ed è prevista una rata finale di 120 euro. Pagando lo smartphone a rate, quindi senza associarlo ad ALL-In Power, è invece richiesto un acconto di 99,99 euro. iPhone XR acquistato in un’unica soluzione costerebbe 899,99 euro ma grazie alla promozione telefono incluso il prezzo finale scende a 779,70 euro (-13,37%).

Guardando invece a Tim e Wind, le tariffe proposte dagli operatori hanno una percentuale di risparmio decisamente inferiore rispetto a quelle di Vodafone e Tre. Il primo operatore italiano con la sua Senza Limiti Gold riduce il prezzo finale di iPhone XR rispetto all’acquisto stand alone di appena lo 0,11% mentre per Wind la differenza è praticamente nulla (- 0,03%).

Galaxy S10 di Samsung: risparmio oltre il 25%

Galaxy S10 è lo smartphone più recente della famiglia top di gamma di Samsung. Se siete tra i fan del produttore coreano e volete mettervi in tasca il suo prodotto di punta nella versione da 128 GB il consiglio è quello di affidarsi a Tre. Il costo del telefono stand alone è di 929,99 euro ma sottoscrivendo ALL-In Power il prezzo scende a 689,70 euro, pari ad un risparmio del 25,84%.

L’operatore per Galaxy S10 da 128 GB richiede propone una quota mensile di 17,99 euro al mese per 30 rinnovi e rata finale da 150 euro. Tre non pretende nessuno anticipo per il telefono se il pagamento avviene con light credit Compass con addebito su carta di credito o conto corrente SSD. Per l’acquisto a rate ma non tramite ALL-In Power con telefono incluso è previsto un acconto di 99 euro.

Se non siete soddisfatti dell’offerta di Tre ma volete comunque ottenere il vostro Galaxy S10 ad un prezzo equo, il secondo operatore in classifica in termini di risparmio è Tim. La sua tariffa Senza Limiti Gold offre minuti illimitati per chiamare, SMS a 19 cent e 18 GB di traffico per navigare su Internet al costo di 18 euro al mese pagando con Tim Pay, carta di credito, conto corrente o nei negozi autorizzati dall’operatore. L’addebito mensile sale a 25 euro per tutte le altre forme di pagamento.

Tim Senza Limiti Gold se sottoscritta online non prevede alcun costo di attivazione con il primo mese gratuito. L’utente dovrò comunque acquistare una nuova SIM al prezzo di 25 euro ma con 20 euro di traffico incluso. La promozione consente di navigare su social network, app di messaggistica e piattaforme di streaming musicale senza consumare traffico dati e per chi ha già stretto un contratto con Tim per la rete fissa, o intende farlo, ottiene 5G aggiuntivi gratuiti al mese. L’offerta è attivabile fino al 28 aprile 2019 ma visti i precedenti è probabile che l’operatore decida di prolungarla oltre la scadenza.

Tim offre Galaxy S10 da 128 GB in modalità stand alone al costo di 930 euro ma sottoscrivendo Senza Limiti Gold il prezzo scende a 699 euro, pari ad un risparmio del 24,84%. Vodafone e Wind, invece, propongono il telefono con pagamento in un’unica soluzione a 929,99 euro. L’offerta dell’operatore britannico Unlimited X4 Pro ha una percentuale di risparmio del 21,54% mentre All Inclusive Easy Pay del concorrente italiano si ferma al 19,39%.

Le migliori offerte per Huawei P30

Huawei P30 è stato presentato ufficialmente a Parigi settimana scorsa ma è già uno dei telefoni più richiesti dagli utenti italiani. Per quanto riguarda il nuovo top di gamma del terzo produttore di smartphone al mondo, la scelta migliore questa volta ricade su Tim. L’operatore italiano lo propone in modalità stand alone a 779,99 euro ma associandone l’acquisto a Senza Limiti Gold è possibile risparmiare il 35,12%, in quanto il costo con acquisto a rate scende a 519 euro.

Tim per Huawei P30 chiede il pagamento di una rata mensile di 15 euro per 30 mesi e un anticipo di 69 euro se il pagamento avviene con carta di credito o conto corrente SSD.

Al secondo posto in termini di risparmio troviamo Tre con la sua tariffa ALL-In Power. Il prezzo di Huawei P30 in un’unica soluzione a 779,99 euro. Per acquistarlo a rate l’utente non deve versare alcun antico se il pagamento avviene tramite light credit Compass con addebito su carta di credito o conto corrente SSD. La rata mensile è di 13,99 euro al mese per 30 rinnovi con rata finale di 120 euro. Incrociando i vari dati si scopre che la percentuale di risparmio di Tre è del 32,54%.

Il gradino più basso del podio è invece occupato da Vodafone e la sua tariffa Unlimited X4 Pro. Il provider del Regno Unito offre Huawei P30 in modalità stand alone allo stesso prezzo di Tim (779,9 euro). Vodafone richiede però un anticipo superiore rispetto al concorrente italiano (100 euro) anche se l’acconto mensile è identico (15 euro per 30 rinnovi). La percentuale di risparmio dell’operatore britannico si attesta quindi al 31,29%.

L’offerta di Wind prevede All Inclusive Easy Pay che offre minuti illimitati e per chiamare e 20 GB di traffico per navigare in Internet al costo di 11,99 euro al mese. La tariffa non prevede alcun costo di attivazione se il contratto non viene rescisso o non si passa ad altro operatore nell’arco di 24 mesi.

All Inclusive Easy Pay con telefono incluso permette di acquistare Huawei P30 versando un anticipo di 129,99 euro e pagando una quota mensile per 30 rinnovi di 13,99 euro. Wind come gli altri operatori propone il top di gamma dell’azienda cinese a 779,99 euro in un’unica soluzione ma con l’acquisto a rate il costo scende solo a 609,99 euro (– 23,79%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome