Home Fisco Saldo e stralcio 2019 al via: requisiti, scadenze, domanda. Ecco i moduli

Saldo e stralcio 2019 al via: requisiti, scadenze, domanda. Ecco i moduli

saldo e stralcio 2019

Al via il saldo e stralcio 2019 delle cartelle per chi si trova in forte difficoltà economica. La Legge di bilancio 2019 ha introdotto infatti, per le persone fisiche, il cosiddetto “Saldo e stralcio”, ossia una riduzione delle somme dovute, per alcune tipologie di debiti riferiti a carichi dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017. Questa possibilità viene comunque offerta solo a chi si trova in forte e comprovata difficoltà economica.

È la stessa Agenzia delle entrate ad esortare i contribuenti a presentare la domanda, qualora fossero in possesso dei dovuti requisiti. E lo fa con un comunicato stampa in cui specifica modalità e condizioni, e pubblica gli appositi moduli per presentare domanda di adesione.

Vediamo in dettaglio di cosa si tratta, cosa significa “forte e comprovata difficoltà economica”, e come fare domanda, utilizzando i modelli messi a disposizione dall’Agenzia, ed entro quando farlo.

Consulta lo speciale Legge di bilancio 2019

Saldo e stralcio 2019: chi può aderire

Le persone fisiche che dimostrino di essere in grave e comprovata situazione di difficoltà possono chiedere di aderire dal saldo e stralcio delle cartelle esattoriali: una riduzione delle somme dovute per alcune tipologie di debiti, riferiti a carichi affidati all’Agente di riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017.

Non si può comunque decidere in modo arbitrario se si rientri o meno in una situazione di difficoltà. Ci sono parametri e specifici requisiti che si devono possedere, perlopiù delimitati dalla situazione Isee.

In particolare, le persone fisiche che hanno un Isee del nucleo familiare non superiore a 20 mila euro possono estinguere i propri debiti in forma agevolata pagando una percentuale ridotta a titolo di capitale e interessi di ritardata iscrizione a ruolo, senza corrispondere sanzioni e interessi di mora.

Consulta lo speciale Pace fiscale 2019 

In particolare, la quota agevolata per il pagamento è così differenziata:

  • 16%delle somme dovute a titolo di capitale e interessi di ritardata iscrizione a ruolo con ISEE fino a 8.500 euro;
  • 20% delle somme dovutea titolo di capitale e interessi di ritardata iscrizione a ruolo con ISEE da 8.500,01 a 12.500 euro;
  • 35%delle somme dovute a titolo di capitale e interessi di ritardata iscrizione a ruolo con ISEE da 12.500,01 a 20.000 euro.

A tali importi sono da aggiungere, inoltre, le somme maturate a favore dell’Agente della riscossione a titolo di aggio e spese per procedure esecutive e diritti di notifica.

Leggi anche “Saldo e stralcio 2019 per chi è in difficoltà: Isee, requisiti, come funziona”

Saldo e stralcio 2019: per quali debiti?

Il provvedimento riguarda i debiti intestati a persone fisiche, risultanti dai singoli carichi affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017 derivanti dall’omesso versamento:

  • di imposte risultanti dalle dichiarazioni annuali e dalle attività previste dall’articolo 36-bis del D.P.R. 600/1973e dall’articolo 54-bis del D.P.R. 633/1972, a titolo di tributi e relativi interessi e sanzioni, con esclusione di quelli richiesti a seguito di accertamento;
  • dei contributi dovuti dagli iscritti alle casse previdenziali professionalio alle gestioni previdenziali dei lavoratori autonomi dell’INPS, con esclusione di quelli richiesti a seguito di accertamento.

Si tratta, in particolare, dei carichi derivanti:

  • dagli omessi versamenti dovuti in autoliquidazione in base alle dichiarazioni annuali,
  • e quelli derivanti dai contributi previdenziali dovuti dagli iscritti alle casse professionali o alle gestioni previdenziali dei lavoratori autonomi Inps.

Consulta lo speciale Rottamazione cartelle esattoriali 

Saldo e stralcio 2019: entro quando fare domanda

L’Agenzia delle entrate stessa esorta, chi intende aderire al saldo e stralcio 2019, a farlo entro il 30 aprile 2019. È questa infatti la data limite per l’adesione.

Saldo e stralcio 2019: come fare domanda

Per aderire è necessario presentare, entro il 30 aprile 2019, l’apposita dichiarazione di adesione mediante l’apposito modulo:

  • alla casella pec della Direzione Regionale di Agenzia delle entrate-Riscossione di riferimento, inviando il Modello SA-ST (scarica in fondo al paragrafo), compilato in ogni sua parte, con particolare attenzione alla sezione relativa all’attestazione della situazione di grave e comprovata difficoltà economica, unitamente alla copia del documento di identità. La domanda deve essere trasmessa tramite posta elettronica certificata (pec);
  • presso gli Sportelli di Agenzia delle entrate-Riscossione presenti su tutto il territorio nazionale (esclusa la regione Sicilia) consegnando il Modello SA-ST debitamente compilato e firmato.

I dati attestati dal contribuente, in sede di presentazione della dichiarazione di adesione, saranno verificati dall’Agente della riscossione con l’INPS al fine di verificarne la congruenza e la sussistenza dei requisiti per accedere al “Saldo e stralcio”.

Scarica il modulo di adesione al Saldo e stralcio 2019

Saldo e stralcio 2019: come pagare

Nel momento in cui si aderisce al saldo e stralcio, si possono scegliere due modalità di pagamento:

  • un’unica soluzione, entro il 30 novembre 2019,
  • oppure in 5 rate con ultima scadenza il 31 luglio 2021.

In particolare, la quota agevolata per il pagamento è così differenziata:

  • 16%delle somme dovute a titolo di capitale e interessi di ritardata iscrizione a ruolo con ISEE fino a 8.500 euro;
  • 20% delle somme dovutea titolo di capitale e interessi di ritardata iscrizione a ruolo con ISEE da 8.500,01 a 12.500 euro;
  • 35%delle somme dovute a titolo di capitale e interessi di ritardata iscrizione a ruolo con ISEE da 12.500,01 a 20.000 euro.

A tali importi sono da aggiungere, inoltre, le somme maturate a favore dell’Agente della riscossione a titolo di aggio e spese per procedure esecutive e diritti di notifica.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome