Buone notizie in tema di assunzioni scuola. Il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti le aveva annunciate giorni fa, firmando il Decreto con cui chiedeva migliaia di assunzioni nel comparto. Non solo docenti tra gli obiettivi reclutativi di Busssetti, ma anche personale Ata, dirigenti scolastici e Dirigenti amministrativi.

Il decreto firmato dal titolare del Miur è stato inviato al Ministero dell’economia e delle finanze, in attesa di autorizzazione e si attende anche la formalizzazione delle assunzioni Ata e Direttori dei servizi generali e amministrativi (Dsga).

C’è poi l’altra novità, legata all’ultima versione del Decreto dignità emendato nelle Commissioni finanze e lavoro e approdato nell’Aula della Camera in attesa di approvazione: l’emendamento a firma di Lucia Azzolina del Movimento 5 Stelle sulla cancellazione del limite dei 36 mesi per i contratti a termine degli insegnanti precari della Scuola. Il provvedimento è entrato direttamente nel Decreto n. 87 e fa saltare il tetto dei 36 mesi per i contratti a tempo determinato nella scuola (guarda le altre novità introdotte nel nuovo decreto dignità)

Consulta lo Speciale sul Decreto dignità

Vediamo un po’ più in dettaglio tutte le assunzioni previste, che il Miur si è impegnato ad annunciare ufficialmente con tanto di Tweet.

Assunzioni scuola: i docenti

Sono 57.322 le assunzioni di docenti per l’anno scolastico 2018/2019 richieste dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca al Ministero dell’Economia e delle Finanze. Il Ministro Marco Bussetti ha firmato l’apposito decreto che è stato inviato al MEF, in attesa di approvazione e autorizzazione.

Assunzioni scuola: il personale Ata

Con un altro decreto verranno poi sbloccate le assunzione del personale Ata (ausiliari, tecnici e amministrativi), per un totale di 9.838 posti, sempre per l’anno scolastico 2018/2019.

Assunzioni scuola: i dirigenti scolastici

Ci sono poi le assunzioni riguardanti i dirigenti scolastici – comunemente conosciuti come presidi – che si stanno attualmente sfidando per vincere il Concorso indetto, la cui preselezione ha avuto luogo lo scorso 23 luglio.

I posti previsti per i presidi sono 2.452, nel frattempo per l’anno scolastico 2018/2019, sarà richiesta l’assunzione di 212 dirigenti dalle graduatorie di precedenti concorsi.

Assunzioni scuola: i direttori dei servizi generali e amministrativi

Nel piano assunzioni messo a punto rientrano anche i Direttori dei servizi generali e amministrativi (i cosiddetti Dsga), per i quali sarà previsto un Concorso per la selezione dei 2.004 posti atteso da lungo tempo e finalmente sbloccato. Posti che potranno essere incrementati qualora quelli accantonati per mobilità non risultino del tutto utilizzati.

Il Tweet del Miur con l’annuncio delle assunzioni:

Consigliamo:

Concorso 2425 Dirigenti Scolastici - Manuale per la preparazione alle prove concorsuali

Concorso 2425 Dirigenti Scolastici - Manuale per la preparazione alle prove concorsuali

Rosanna Sanny Calvino, 2017, Maggioli Editore

La preparazione al concorso per accedere al ruolo di Dirigente scolastico deve essere particolarmente approfondita e toccare gli aspetti più disparati, vista anche la delicata posizione che si va a ricoprire. Gli argomenti sui quali verte il concorso richiedono delle conoscenze sia dei profili...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome