ape social

Scade il 31 marzo la prima finestra relativa all’Ape social 2018, utile per i lavoratori che hanno maturato i requisiti entro i 31 dicembre 2018 per accedere all’anticipo pensionistico. Le altre 2 finestre disponibili saranno il 15 luglio e il 30 novembre per chi maturerà i requisiti entro fine anno. L’Inps ha fornito gli ultimi chiarimenti con la Circolare n. 34/2018.

Requisiti per l’Ape social 2018

Ricordiamo che possono accedere all’Ape social 2018 i lavoratori con 63 anni di età, 30 (o 36 in caso di lavori usuranti)e appartenenti ad alcune categorie:

  • disoccupati di lungo corso,
  • caregiver,
  • invalidi dal 74% in su,
  • addetti ai lavori gravosi.

I richiedenti dovranno aver dismesso l’attività lavorativa e non percepire la pensione.

La Legge di Bilancio 2018 ha ampliato i requisiti per i caregiver, i disoccupati con scadenza di contratto a termine e le categorie di lavori usuranti, introducendo anche uno sconto contributivo per le donne lavoratrici.

Come fare domanda per l’Ape social 2018

I richiedenti devono presentare prima la domanda per certificare il possesso dei requisiti e, dopo aver ottenuto risposta positiva dal’Inps, potranno inviare la domanda per accedere all’anticipo pensionistico. Chi possiede già tutti i requisiti richiesti, può presentare contemporaneamente entrambe le istanze.

Chi presenterà la domanda di certificazione entro il 31 marzo, riceverà risposta dall’Inps entro il 30 giugno.

Per le domande inviate dal 1° aprile al 15 luglio 2018, l’Inps dovrà dare una risposta entro il 15 Ottobre 2018 e per quelle tra il 16 luglio ed il 30 novembre 2018 l’istituto dovrà rispondere entro il 31 dicembre 2018.

Leggi anche Ape social e Precoci, come presentare la nuova domanda

La domanda di certificazione deve essere presentato all’Inps per via telematica secondo una delle seguenti modalità:

  • sul sito Inps, per chi è in possesso del Pin Inps dispositivo (vai alla sezione Ape social);
  • tramite numero verde Inps;
  • rivolgendosi a Caf e Patronati.

 

Ricordiamo che per i lavoratori appartenenti alle nuove categorie che accederanno all’Ape social 2018, avendo presentato le domande entro il 31 marzo, l’anticipo avrà decorrenza dal primo giorno del mese successivo al perfezionamento di tutti i requisiti e comunque non prima del 1° febbraio 2018.

Resta aggiornato con il nostro Speciale Pensione Anticipata

© RIPRODUZIONE RISERVATA


1 COOMENTO

  1. Io compio 63 anni il 24 novembre di questo anno, farò domanda di Ape social entro il 30 novembre.Se non ho capito male se avrò i requisiti la pensione arriverà entro 11 mesi.Visto che sono disoccupato da circa 5 anni mi sembra che i tempi siano molto lunghi.

SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome