concorso scuola

Il Concorso per Dirigenti scolastici arriverà entro pochi giorni e sarà bandito per 2.425 posti. A dichiararlo il ministro Valeria Fedeli, nel suo intervento alla VII Commissione cultura, spiegando che il ritardo è dovuto all’assenza di autorizzazioni da parte delle amministrazioni competenti.

Il Regolamento del Concorso è stato pubblicato lo scorso 21 settembre e prevede nell’articolo 6 i seguenti requisiti per i candidati:

  • essere assunti nelle scuole statali con contratto a tempo indeterminato, confermato in ruolo ai sensi della normativa vigente,
  • essere in possesso di diploma di laurea magistrale, specialistica, o di laurea conseguita in base al previgente ordinamento, di diploma accademico di secondo livello rilasciato dalle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, o di diploma accademico di vecchio ordinamento congiunto con diploma di istituto secondario superiore,
  • aver effettivamente reso, nelle scuole del sistema nazionale di istruzione (pubbliche e paritarie) un servizio di almeno 5 anni (compresi anche gli anni di precariato).

Leggi anche Concorso Dirigenti Scolastici, cosa studiare per superare le prove

Restano esclusi dal Concorso per Dirigenti Scolastici i precari nonostante siano abilitati e abbiano 5 anni di servizio, e i neo immessi in ruolo, almeno fino al superamento dell’anno di prova. Per questo motivo Anief ha avviato un ricorso al quale è possibile aderire entro il prossimo 13 ottobre.

Il concorso si svolgerà in diverse fasi:

  • prova preselettiva (in caso di un elevato numero di candidature),
  • prova scritta e orale per accedere al corso di formazione e tirocinio,
  • prova scritta di carattere teorico-pratica e colloquio finale per la graduatoria finale di merito.

Per la preparazione suggeriamo

Dirigente scolastico

Dirigente scolastico

Alessandro Basso - Piervincenzo Di Terlizzi, 2017, Maggioli Editore

Il volume intende essere un testo operativo e di sintesi e fornire una rapida panoramica delle questioni principali da affrontare nelle varie prove dl concorso per dirigenti scolastici, con suggerimenti di tipo pratico sui temi imprescindibili agli occhi di una commissione...




CONDIVIDI
Articolo precedenteCome si notifica la cartella di pagamento
Articolo successivoRiforma Agenzia delle Entrate, un concorso per scegliere i nuovi dirigenti

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here