bonus mamma

L’Inps ha reso noto nella circolare n. 61 del 16 marzo scorso che sarà attribuito alle neo mamme o a chi adotta un bambino un premio di 800 euro cosi come previsto dalla legge di bilancio 2017.

In particolare la legge di bilancio 2017 sancisce che:
A decorrere dal 1º gennaio 2017 è riconosciuto un premio alla nascita o all’adozione di minore dell’importo di 800 euro. Il premio, che non concorre alla formazione del reddito complessivo di cui all’articolo 8 del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, è corrisposto dall’INPS in unica soluzione, su domanda della futura madre, al compimento del settimo mese di gravidanza o all’atto dell’adozione”.

Come usufruire degli 800 euro?

I requisiti per usufruire  del bonus sono:

  • la cittadinanza italiana,
  • la residenza in Italia,
  • il possesso del permesso di soggiorno UE per i cittadini extracomunitari
  • aver compiuto il 7 mese di gravidanza, o in alternativa aver adottato un minore  con sentenza definitiva ai sensi della legge n. 184/1983 o con affidamento preadottivo nazionale disposto con ordinanza ai sensi dell’art. 22, comma 6, della legge 184/1983 o affidamento preadottivo internazionale ai sensi dell’art. 34 della legge 184/1983.
Previdenza 2017

Previdenza 2017

Gabriele Bonati - Pietro Gremini, 2017, Maggioli Editore

Il volume rappresenta un vero e proprio instant book, che ha l’obiettivo di offrire un quadro generale e di immediata intuitività circa le ultime novità intervenute nel sistema previdenziale italiano, oggetto di numerosi provvedimenti, di cui alcuni ancora in corso di...




CONDIVIDI
Articolo precedenteConcorso a Cattedra 2017: 7mila candidati esclusi, le prove il 3 aprile
Articolo successivoPensioni: come si richiede l’Ape volontaria per il 2017?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here