Casco NASCAR

Il casco è bello, è decorato, è protettivo, però il motto di Nico Cereghini è celeberrimo: “casco in testa ben allacciato, luci accese anche di giorno e prudenza sempre”.

Il casco è un elemento importantissimo per tutti i ciclomotoristi e motociclisti, esso è dispensabile per la guida, ma per essere efficiente si deve usarlo nel modo corretto, evitando condotte che potrebbero limitarne la sua funzionalità.

Il casco può salvarci la vita, questo è un dato statistico. In caso di incidenti o cadute, la sua funzione è proteggere la testa dall’urto e soprattutto assorbire la maggior parte dell’energia dell’urto, limitando così quella che verrà trasmessa alla testa.


Questo passaggio deve far riflettere molto sulla scelta del casco, esso deve adattarsi alla testa e deve soddisfare le nostre esigenze, collegata al veicolo. Prima di salire in moto o nel ciclomotore, è bene infilare il casco, stringere in modo ottimale il cinturino, in modo che sia ben aderente alla testa.

Se il casco è accessoriato con visiera, cosa buona controllare la sua pulizia e la sua corretta chiusura. La visiera sporca può creare delle riflettenze con la luce esterna e questo può comportare difficoltà durante la guida del veicolo.

Evitiamo di lasciare il casco vicino ai vapori della benzina, non è il massimo per la sua efficienza, infatti la calotta interna è di polistirolo espanso.

Evitare di sedersi sopra, il vostro peso può comportare delle lesioni interne. Le cadute possono procurare delle rotture, come pure a seguito di sinistro stradale è opportuno, anche se non presenta gravi rotture, sostituire il casco.

Tutti i caschi vanno omologati, come conferma la presenza di un’apposita etichetta cucita sul cinturino o sul rivestimento interno del vostro casco protettivo.Questa omologazione deve essere sempre controllata prima dell’acquisto.

Per la sicurezza stradale, è essenziale il rispetto delle norme, sia sull’utilizzo del casco che quelle comportamentali durante la guida, come giustamente ha sottolineato Nico, quali luci accese e massima prudenza alla guida.

Ricordati che USARE IL CASCO, TI PUÒ SALVARE DAVVERO LA VITA.


CONDIVIDI
Articolo precedente7 passi per arrivare alla meta
Articolo successivoDef 2017: taglio cuneo fiscale, Iva e 80 euro bonus

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here