calcolo Superbollo auto 2017

Domani scade il termine per pagare il bollo auto, la tassa sul possesso di automobile o moto che varia a seconda delle tariffe regionali. Nonché il superbollo auto. Se non si vuole incorrere nel pagamento di sanzioni di mora, è bene controllare di essere in regola con quello del bollo auto. Chi deve pagare entro il 31 gennaio 2017? Scopriamolo insieme.

Per sapere quale sia il termine entro cui pagare l’imposta sull’auto, è necessario conoscere la data di scadenza del bollo dell’anno precedente. Infatti, a partire dalla data di scadenza in questione, si avranno 30 giorni per perfezionare il pagamento della nuova imposta. Ad esempio, se il Bollo Auto scade il 31 dicembre 2016, si ha tempo fino al 31 gennaio 2017 per rinnovare il pagamento. In caso contrario, si riceverà un avviso ingiuntivo da parte dell’Agenzia delle Entrate della Regione di residenza.

Bollo Auto: come si calcola l’ammontare dell’imposta?

La cifra complessiva da corrispondere per il solo fatto di possedere un’automobile o una moto, viene determinata sulla base dei Cavalli di potenza, in aggiunta alle tasse regionali tabellari di riferimento.

Bollo Auto: come posso pagarlo?


Il pagamento può effettuarsi presso le Agenzie Aci, ma anche presso i tabaccai concessionari di servizi Lottomatica o presso Poste Italiane. Inutile a dirsi, il ritardo nel pagamento della tassa comporterà l’irrogazione di una sanzione pecuniaria. Si potranno utilizzare, a seconda dell’ente cui ci si rivolgerà, contanti, bancomat e carta di credito. Inoltre, anche dietro pagamento con carta di credito, non si pagherà alcuna commissione.

Ti consigliamo questo volume:

Superbollo Auto: come sapere quanti cavalli ha la mia auto?

Nel caso in cui si debba pagare il primo Bollo Auto, esso deve essere pagato entro l’ultimo giorno del mese di immatricolazione. Per conoscere i Kw di potenza di una vettura si può controllare il libretto di circolazione, nello spazio in alto a destra in cui si trova scritta la dicitura “pot. max Kw”, oppure, se si ha una nuova carta di circolazione, sotto la voce “P.3”.


CONDIVIDI
Articolo precedenteEsenzione Canone Rai 2017: domani ultimo giorno. Chi deve pagare?
Articolo successivoDichiarazione IVA 2017: come presentare la dichiarazione? Entro quando?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here