nuovo codice appalti

Con il Nuovo Codice degli Appalti è diventata operativa una riforma particolarmente complessa, soprattutto per quanto riguarda i Comuni e le novità ad essi legate.

Tale riforma richiede, infatti, un’attenta analisi del contesto organizzativo e gestionale degli Enti locali e un costante monitoraggio dei suoi effetti anche alla luce delle emanante Linee guida dell’ANAC e dei decreti ministeriali che completeranno il quadro ordinamentale di un settore strategico come quello appunto degli acquisti di lavori, beni e servizi.

Potrebbe interessarti anche la nuova
Videoconferenza in diretta a cura dell’Avv. Alessandro Massari
AREA APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI
Le prime linee guida ANAC attuative del nuovo Codice dei contratti pubblici: RUP, esecuzione, calcolo offerta economicamente più vantaggiosa, servizi tecnici.
Lunedì 11 Luglio 2016 – dalle 10.00 alle 11.00

Nuovo Codice degli appalti, cosa cambia per i Comuni?


Si consiglia il seguente volume:

Il seminario gratuito che lo spiega

La nostra Redazione consiglia al riguardo il seminario gratuito organizzato da ANCI e Maggioli Editore che si svolgerà a Roma il prossimo 6 luglio 2016, presso la sede ANCI in via dei Prefetti 46.

Si tratta del primo approfondimento tecnico sull’impatto che le più importanti novità del nuovo codice degli appalti hanno sui Comuni e sugli Enti locali.

La scopo del seminario è quello di fornire il primo orientamento, congiuntamente ad un’interpretazione di carattere prettamente tecnico ad Amministratori ed operatori del settore.

Scarica qui il programma del seminario gratuito


CONDIVIDI
Articolo precedenteRemissione di querela: quando scatta?
Articolo successivoIstruzioni 730, ecco le voci da correggere prima della scadenza

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here