Nuovo ape 2016

Da oggi, 29 giugno 2016, sono entrate ufficialmente in vigore le nuove regole UNI dell’Ente Nazionale Italiano dell’Unificazione.

Diventano quindi operative le disposizioni contenute nelle parti 4, 5 e 6 della UNI/TS 11300 e la nuova versione della UNI 10349:2016, revisione del documento precedente, che risaliva al 1994 con la conseguenza che ci saranno novità per l’attestato di prestazione energetica degli edifici, il cosiddetto Nuovo APE 2016.

Per approfondire vai allo speciale 

NUOVO APE 2016: quali sono le principali novità?


La parte 6 della UNI/TS 11300:2016, ad esempio, stabilisce che è necessario ed obbligatorio stimare anche i consumi che derivano dagli impianti per il trasporto di persone o cose (esclusivamente per le categorie di edifici dove la stima è prevista).

Per tutti gli approfondimenti è disponibile in formato ebook il Prontuario alla compilazione del nuovo APE 2016, aggiornato alle nuove norme in vigore dal 29 giugno 2016, a cura dell’ing. Sebastiano Ciciriello.

Prontuario alla compilazione dell'Attestato di Prestazione Energetica

Prontuario alla compilazione dell'Attestato di Prestazione Energetica

S. Ciciriello, 2016, Maggioli Editore

Nuova certificazione energetica in vigore dal 29 giugno 2016 L'ebook in pdf: "Prontuario alla compilazione dell'attestato di prestazione energetica" è un utile manuale per tutti i certificatori energetici. Offre indicazioni sulle procedure necessarie al fine di redigere...



Nuovo APE 2016: quando dura la certificazione?

Le nuove norme non vanno a modificare la validità degli attestati già in essere. Va comunque precisato che la presenza congiunta di un libretto di impianto e della certificazione dei controlli periodici in corso di validità permette di attribuire all’APE la durata di 10 anni dal momento dell’emissione.

Diversamente, il certificatore energetico dovrà limitare questa durata alla scadenza dell’anno successivo a quello in corso.

Si consiglia anche:

APE - Guida al nuovo Attestato di Prestazione energetica

APE - Guida al nuovo Attestato di Prestazione energetica

De Simone Giovanna, 2015, Maggioli Editore

È in arrivo il nuovo APE, a partire dal 1 ottobre 2015, con l’abrogazione delDPR 59/2009 e l’entrata in vigore di tre nuovi decreti che aggiornano LineeGuida, requisiti minimi di efficienza e relazione tecnica di progetto. Tutto cambia,l’Italia si adegua completamente...




CONDIVIDI
Articolo precedenteLe conseguenze della Brexit sulle banche italiane: quali rischi per i risparmiatori?
Articolo successivoRiciclaggio: possesso e trasporto di ingenti somme di denaro, scatta il reato?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here