Un Condominio avvia un procedimento d’urgenza contro una Società proprietaria di un monolocale al suo interno e contro il suo conduttore per impedirgli di esercitare l’attività di bed&breakfast. Il Condominio sostiene che tale attività costituisce un pericolo per la quiete e la sicurezza di tutti i condòmini.

CONDOMINIO, COSA SAPERE SUL NUOVO ECOBONUS? TROVI TUTTO NELLA SEGUENTE GUIDA PRATICA APPENA AGGIORNATA:

Riqualificazione energetica in Condominio: la cessione del credito d'imposta 65%

Riqualificazione energetica in Condominio: la cessione del credito d'imposta 65%

L. De Simone, 2016, Maggioli Editore

Quali regole occorre seguire per procedere correttamente alla cessione del credito d'imposta per lavori di riqualificazione energetica (c.d. Ecobonus 65%) in condominio? La Legge di Stabilità 2016 ha infatti previsto la possibilità di barattare il credito fiscale con le rate...



Davanti al Giudice il conduttore dichiara di essere estraneo alla vicenda in quanto chi si occupa dell’attività di affittacamere è una seconda società incaricata dalla prima. Il Giudice respinge tale eccezione, ma non ritiene che esistano gli estremi per accordare una procedura d’urgenza al Condominio che reclama per questo. Il Giudice respingendo il reclamo afferma che:

– il conduttore del monolocale non può essere considerato estraneo alla vicenda processuale perché tra lui e la Società proprietaria esiste un contratto di locazione regolarmente registrato;

– in secondo luogo, il fatto che l’attività di affittacamere sia vietata dal Regolamento di condominio non è sufficiente per accogliere la domanda d’urgenza del Condominio non essendo provato un rischio irreparabile ed imminente in suo danno;

– il Condominio infatti non ha dimostrato l’esistenza di un pericolo per la tranquillità e la sicurezza dei condòmini in conseguenza dell’attività di bed&breakfast, ed anzi, viste le sue modeste dimensioni e le modalità in cui viene esercitata l’attività tale pericolo è da escludere.


CONDIVIDI
Articolo precedenteUltime Pensioni: ok definitivo a Flessibilità in uscita. Quando e per chi?
Articolo successivo730 precompilato: come non sbagliare? Ecco i 5 passi da seguire

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here