L’ultima edizione del rapporto trimestrale UE su occupazione e situazione sociale dell’Unione europea evidenzia come tasso di attività nell’UE ha visto un continuo aumento dal 2008 – soprattutto per gli anziani, non ancora per i giovani.

L’economia europea continua la sua lenta ma costante ripresa, con un graduale aumento del tasso di occupazione e un altrettanto graduale declino del tasso di disoccupazione,sottolinea la Commissione europea nella sua disamina dell’occupazione.

La Commissione sottolinea che, nonostante la ripresa economica e del mercato del lavoro non sia stata particolarmente vigorosa per alcuni Stati membri, questi sviluppi sono un segnale di generale crescita economica e dell’occupazione per la maggior parte dei paesi dell’UE.

La percentuale di persone residenti nell’UE che lavorano ha avuto un  aumento costante dal 2008 in poi, in particolare per quanto riguarda persone anziane, anche se non ancora per i giovani, evidenzia il report della commissione.

Per maggiori informazioni, clicca qui e leggi l’articolo completo 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome