Circa le anticipazioni fuoriuscite in merito alle date in cui si svolgeranno le prove del concorso scuola 2016, che dovrebbero tenersi dal giorno 28 aprile al 20 maggio, la conferma definitiva i candidati docenti la potranno avere il 12 aprile (martedì prossimo) quando le date saranno ufficializzate con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

PREPARARSI E SUPERARE L’ESAME NON E’ MAI STATO COSì SEMPLICE: CONTENUTI, ARGOMENTI E TEST NEL SEGUENTE MANUALE:

Avvertenze generali per tutte le classi di concorso

Avvertenze generali per tutte le classi di concorso

Rosanna Calvino - Andrea Gradini, 2016, Maggioli Editore

Il manuale costituisce un indispensabile strumento di preparazione alla prova scritta e a quella orale del concorso a cattedre 2016 nelle scuole statali di ogni ordine e grado.L’opera infatti affronta, in forma sintetica, semplice e scorrevole tutte le principali tematiche richieste nelle...



CONCORSO SCUOLA: LE DATE DELLE PROVE

Una volta ottenuta la conferma ufficiale, come detto, con la pubblicazione delle date in GU il giorno 12 di aprile, sarà poi attesa la calendarizzazione delle singole classi di concorso.

Circa le recentissime anticipazioni fornite dal portale dedicato OrizzonteScuola che parlano appunto dell’avvio delle prove del concorso docenti a partire dal giorno 28 aprile e sino al 20 di maggio sembrano convalidare quando riportato dal comunicato diffuso dal MIUR e già pubblicato quando sono state chuise le procedure di iscrizione al concorso.

CONCORSO SCUOLA 2016: TUTTO SULLE PROVE SCRITTE

Quando si svolgeranno?

Oltre alle anticipazioni che confermano l’avvio delle prove scritte dal 28 aprile al 20 maggio sono stati anche convalidati i 2 turni previsti per le suddette prove e cioè:

– I turno: dalle ore 9 alle 12;

– II turno: dalle ore 15 alle 18.

Come si svolgeranno?

Le prove scritte saranno computer based: ne deriva che il docente candidato avrà la possibilità di leggere le domande e fornire le relative risposte avvalendosi di una apposita piattaforma online.

Quanti quesiti sono previsti e come saranno suddivisi?

Le domande complessivamente saranno 8, di cui 6 a “risposta aperta” di natura prettamente metodologica, didattica, legislativa ed organizzativa.

COME SUPERARE LA PROVA SCRITTA? TUTTO SU METODOLOGIE, DIDATTICA, ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA: I TEMI SVOLTI LE TROVI NEL SEGUENTE MANUALE PRATICO:

La prova scritta per il concorso a cattedre nelle scuole di ogni ordine e grado

La prova scritta per il concorso a cattedre nelle scuole di ogni ordine e grado

Pietro Boccia, 2016, Maggioli Editore

Il concorso a cattedre 2016 prevede una prova scritta nella forma di quesiti a risposta aperta, di cui una parte in lingua inglese. La prova è computer based e da concludersi nei limiti del tempo assegnato. Il presente volume costituisce una guida utilissima per prepararsi ad...



Saranno, invece, 2 i quesiti in lingua inglese livello B2, a scelta multipla.

Quali saranno gli argomenti e i contenuti delle prove?

Circa gli argomenti che verranno trattati nelle prove arriva l’ulteriore conferma che le stesse saranno prevalentemente incentrate su tematiche e contenuti di carattere sia metodologico che didattico.

Quanto tempo avranno i candidati per rispondere ai quesiti?

Come anticipato più volte dalla nostra Redazione la durata delle prove è stata fissata in 150 minuti.

CONCORSO SCUOLA 2016: TUTTO SULLA PROVA ORALE

PER CONSULTARE LEZIONI SIMULATE PER LA PROVA ORALE TROVI TUTTO NEL SEGUENTE MANUALE PRATICO:

Lezioni simulate per la prova orale del concorso a cattedre nelle scuole di ogni ordine e grado

Lezioni simulate per la prova orale del concorso a cattedre nelle scuole di ogni ordine e grado

Pietro Boccia, 2016, Maggioli Editore

Il presente volume è un sussidio utilissimo per chi affronta la prova orale del concorso docenti 2016 perché guida operativamente il candidato nella preparazione di una lezione, elemento ritenuto fondamentale dalla selezione in corso. Come noto, la prova orale del concorso docenti...



Circa invece le anticipazioni sullo svolgimento della prova orale, le date verranno decise in maniera autonoma dalle stesse commissioni d’esame, in quanto la predisposizione verrà a dipendere dalla correzione degli elaborati dei candidati docenti.

CONCORSO SCUOLA 2016: QUANDO AVVERRANNO LE ASSUNZIONI?

Relativamente, infine, alle tempistiche attinenti alle prime assunzioni sono diversi i dubbi sollevati, soprattutto da svariati docenti precari i quali sottolineano l’impossibilità pratica di essere assunti già a entro settembre 2016, così come annunciato dal Ministero, e con particolare riguardo ai bandi che attengo scuola d’infanzia e primaria dove appunto il numero dei candidati è più elevato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome