La casa coreana sarà presente al Salone di Ginevra con il nuovo modello Hyundai Ioniq. Con questa nuova auto la Hyundai entra nel mercato dell’Ibrido.

L’approccio Hyundai rappresenta una vera peculiarità nel settore automotive, un approccio inedito che nessun’altra automobile può offrire.

Con questa premessa, la Hyundai Ioniq può essere annoverata anche tra le auto elettriche in uscita nel 2016. Questa nostra novità assoluta in tema di vetture ibride, rappresenta il punto di partenza dei nostri piani di sviluppo in merito alla mobilità del futuro. Con queste parole Hyundai Motor, per bocca di Rag Jung, capo della Project Management Division di Namyang, ha iniziato ufficialmente a fornire le prime informazioni sulla nuova generazione dei veicoli a propulsione ibrida.

La Ioniq sfoggia una lunghezza di 447 cm e un passo da 2,70 metri che permette di ospitare cinque passeggeri, mentre il bagagliaio misura 750 litri fino al tetto. La parte più interessante della vettura è ovviamente quella meccanica, considerando inoltre che la Ioniq verrà proposta con tre diverse motorizzazioni: ibrida, elettrica e  ibrida Plug-in (ovvero ricaricabile dalla presa domestica ). Le tre versioni si distingueranno per alcuni dettagli estetici, come lo sportellino per la ricarica della plug-in, oppure la mancanza delle griglie anteriori per l’elettrica e l’aggiunta di alcuni dettagli esterni color bronzo.

Un grosso lavoro è stato fatto dai tecnici della Hyundai al fine di garantire più vantaggi al nuovo modello. Questa coraggiosa scelta darà sicuramente maggior comfort acustico, maggiore spaziosità di bordo e migliori prestazioni su strada. Le batterie sono alloggiate in un pozzetto posto sotto alla seduta posteriore così da non sottrarre spazio al vano bagagli. La posizione del pacchetto batterie migliora la stabilità di guida spostando il baricentro in una posizione ottimale.

La gamma IONIQ nasce da una precisa scelta strategica della casa di Seul. Questa ha l’obiettivo di equipaggiare un singolo modello con differenti propulsori: ibrido, 100% elettrico ed ibrido plug-in. Una vera première mondiale, con la IONIQ con motore ibrido 1.6 GDi benzina/elettrico scelta come la prima versione a giungere sul mercato internazionale.

Per quanto riguarda i prezzi, il costruttore coreano non ha ancora reso noto un listino ufficiale.


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here