Nonostante la Riforma Fornero abbia, di fatto, soppresso la pensione di anzianità, vale a dire quella che permetteva di uscire dal mondo del lavoro con 40 anni di contribuzione oppure con le quote (somma di età e contributi), rimane ancora la possibilità di pensionarsi con 40 anni di contributi.

PER APPROFONDIRE VAI ALLO SPECIALE SU RIFORMA PENSIONI

SETTIMA SALVAGUARDIA ESODATI: NON SOLO

Il riferimento non va soltanto alla Settima salvaguardia, con la quale ci si può pensionare con i requisiti pre-Fornero rimanendo comunque a numero chiuso, ma anche alla salvaguardia permanente dei requisiti (o cristallizzazione dei requisiti) e alla totalizzazione.

Ma vediamo nel dettaglio queste ipotesi.

PENSIONE CON 40 ANNI DI CONTRIBUTI: LA TOTALIZZAZIONE, COME FUNZIONA?

Attraverso lo strumento della totalizzazione dei contributi si possono sommare i versamenti di più gestioni per ottenere la pensione, sia quella di anzianità che di vecchiaia, senza nessun onere a carico del lavoratore.

Al fine di conseguire la pensione di anzianità, poi, in regime di totalizzazione, è sempre valevole il vecchio parametro antecedente alla Riforma Fornero. Se ne deduce, pertanto, che è sufficiente che la somma dei periodi di contribuzione posseduti arrivi a 40 anni; soglia a cui devono essere aggiunti 7 mesi, per via degli aumenti periodici correlati alla speranza di vita.

Sommare i contributi di qualsiasi gestione si può?

Si precisa, inoltre, che si può sommare gratuitamente i contributi di qualsivoglia gestione, incluse la Gestione separata e le Casse private dei liberi professionisti, come ad esempio, la Cassa forense o l’Inarcassa.

PENSIONE CON 40 ANNI DI CONTRIBUTI: LA TOTALIZZAZIONE, COME SI CALCOLA?

Il computo della pensione viene fatto, con riferimento ad ogni gestione, per la parte di propria competenza. In tal senso, la misura del trattamento viene determinata pro quota, in rapporto a ciascun periodo di iscrizione, nonostante vi siano più periodi coincidenti (i periodi coincidenti vanno, invece, contati una sola volta ai fini del raggiungimento dei 40 anni di contributi).

Il calcolo, di norma, va effettuato con il sistema contributivo, tuttavia, qualora sia raggiunto in una delle gestioni un autonomo diritto a pensione, il calcolo viene determinato attraverso il sistema proprio della gestione, quindi retributivo sino al 31 dicembre 1995 o al 31 dicembre 2011, contributivo.

PENSIONE CON 40 ANNI DI CONTRIBUTI: LA TOTALIZZAZIONE, QUANDO DECORRE LA PENSIONE?

La decorrenza della pensione in totalizzazione non scatta dal momento in cui vengono raggiunti i 40 anni di contributi (più, come detto i 7 mesi legati all’adeguamento alla speranza di vita), essendo invece necessario, dal raggiungimento dei requisiti, uno specifico lasso temporale, detto appunto finestra mobile.

 Come funziona la finestra mobile?

La finestra mobile ha rispettivamente una durata di:

– 12 mesi, per coloro che possiedono esclusivamente contribuzione da lavoro dipendente;

– 18 mesi, per coloro che possiedono soltanto contributi derivanti da lavoro autonomo, o misti da lavoro autonomo e dipendente.

PENSIONE CON 40 ANNI DI CONTRIBUTI: SALVAGUARDIA DEI REQUISITI, COME FUNZIONA?

Anche grazie alla salvaguardia dei requisiti, i soggetti che hanno raggiunto i parametri utili alla pensione antecedenti alla Legge Fornero, hanno la possibilità di pensionarsi quando vogliono, nonostante in tempi consecutivi la norma sia poi mutata.

Quanto detto vale in ragione del cosiddetto principio di cristallizzazione dei requisiti, secondo cui, una volta raggiunti appunto i parametri fissati dalla legge per la pensione, il diritto non decade più, a dispetto dei successivi cambiamenti della legge in materia.

Anche in questo caso, quindi, pertanto, chi possiede 40 anni di contributi alla data del 31 dicembre 2011 può pensionarsi quando vuole con tale parametro, senza avere bisogno di dover raggiungere 42 anni e 10 mesi di contribuzione, quelli cioè richiesti per ottenere la pensione anticipata nel 2016.

PENSIONE CON 40 ANNI DI CONTRIBUTI: SETTIMA SALVAGUARDIA

VUOI SAPERE QUANDO ANDRAI IN PENSIONE? VAI ALLO SPECIALE SU ESODATI

Infine, si ricorda che anche i beneficiari della Settima salvaguardia sono liberi di poter accedere alla pensione con 40 anni di contributi. Per loro, il possesso di 40 anni di contributi va accertato alla data del 30 Settembre 2015, dal momento che viene applicata una finestra di 15 mesi. Per quanto, poi, attiene ai dipendenti del comparto scuola, la data entro la quale si richiede di maturare i 40 anni di contributi è il 31 dicembre 2015.

In riferimento, infatti, alla data di decorrenza della pensione, questa non può essere consecutiva al 6 gennaio 2017.

In sintesi, i beneficiari della Settima salvaguardia sono:

1) lavoratori in mobilità o trattamento speciale edile, ai quali sono stati riservati 6.300 posti;

2) lavoratori a termine, ai quali sono stati riservati 3.000 posti;

3) contributori volontari, per i quali sono disponibili 9.000 posti;

4) lavoratori cessati dal servizio, ai quali sono stati destinati 6.000 posti;

5) lavoratori in congedo per assistere figli disabili nel 2011, ai quali sono stati destinati 2.000 posti.

Per poter inviare la domanda di pensione, c’è tempo fino al 1° marzo 2016.

Per tutti gli approfondimenti e gli aggiornamenti in tempo reale vai al nostro speciale su PENSIONE ANTICIPATA


CONDIVIDI
Articolo precedenteApnee notturne, nuovi test e questionari per patente guida
Articolo successivoNissan sempre al top: è il primo marchio asiatico in Europa

44 COMMENTI

  1. In mezzo a tutto sto casino ho capito una cosa!
    La legge non è uguale x tutti.
    Ci sono cittadini che hanno diritti e doveri, altri servono solo a pagare le tasse!

  2. sono una dipendente pubblica nata 1959 con 40 anni di servizio quando potro’ andare in pensione? Grazie

  3. Ho 62 anni 39 di contributi un invalidità del55 percento Inps e 11inail la 104 per mia madre non convivente ,quando potrò andare in pensione?

  4. sono un ex ferroviere in pensione ed ho versato dieci anni di contributi come commerciante dopo la pensione, fino al 2003.
    considerato che sono un lavoratore precoce, chiedo di sapere alla luce della nuova normativa quando potro richiedere la seconda pensione. considerando che ho 65 anni,.
    cordiali saluti
    mario tedesco

  5. Sono più che moderato ,sono sincero e dico le cose come stanno non come Voi che nascondete la verità al cittadino ma spero che arriverà il giorno della fine di tutto questo, siamo vicini se la gente aprirà finalmente gli occhi e le menti

  6. tutti si preoccupano di pensioni ma nessuno si preoccupa di dire che dirigenti e dipendenti pubblici non hanno mai versato un solo centesimo all’inps

  7. Ciao sono un lavoratore precoce con 55 anni di eta e 39 di contributi, volevo dirvi che 39 anni di capannone sono anche troppi e che la legge fornero è una legge da cambiare, facciamo quota 41 per tutti.( lasciateci vivere almeno un po’ di anni tranquilli e spazzio ai Giovani ) a 16 anni fondevo piombo è da 10 anni vivo senza stomaco per un k . Saluti

  8. Ho 63 anni compiuti a maggio 2017 e a settembre 41 anni di contributi quando posso andare in pensione e almeno con 1000 euro ?

  9. Ho 62 anni e 39 di contributi un invalidità del55/ inps e 11 inail più la 104 per mia madre non convivente, quando posso andare in pensione anche anticipata.

  10. Salve ho 54 anni e dal 1977 che come autonomo dispongo di contributi.(40)
    Quando.posso andare ?
    Perché ho iniziato a 14 anni e sarei in po stanchino grazie.

  11. Bruno 60 anni a ottobre
    Sono entrato nella scuola il 1978. Servizio pre ruolo. Il 1982 passaggio di ruolo. Bisogna aggiungere al periodo 1 anno e sette mesi di privato.Quando potro andare in pensione?Aggiungo che sono diabetico.
    Per raggiungere il posto di lavoro ,percorro quotidianamente 127 km . Grazie anticipatamente della cortese risposta che attendero’ con pazienza.

  12. o cercato di districarmi in tutti questi articoli molto ben fatti ma non ne sono venuto a capo di nulla la mia domanda è :il 1 settembre o compiuto 60 anni a fine 2017 sono 40 anni di lavoro sempre con il privato posso andare in pensione ?quando. grazie a tutti per l attenzione

  13. Ho 61 anni ,ho maturato 40 anni di contributi inps. + 3 anni di enpals. Sono un autonomo ,possibilità di andare in pensione ?
    Fatemi sapere qualcosa
    Flavio

  14. sono un ragioniere commercialista, nato il 02.07.1952 ed iscritto alla cassa privata cnpr sin dal 1/1/1979 con 39 anni di contribuzione al 31.12.2016 inoltre iscrizione all’Inps come segue:….
    62 settimane per il servizio militare – dal 19.01.1973 al 29.03.1974
    9 settimane per lavoro dipendente – dal 01.01.1974 al 31.12.74
    52 settimane per ulteriore lavoro dipendente – dal 01.01.1978 al 31.12.1978
    quando potrò andare in pensione?
    grazie!!

  15. enzo ho 59 anni ho maturato 39 anni di cotributi. si puo andare in pensione con la quota 97,6 , posso fare la domanda” sono edile ……….usurante e precoce.

  16. ho 65 anni e 41 anni di contributi continuativi nella P.A. quando potrei andare in pensione?

  17. Ho 61 anni e 7 mesi, con 40 anni di contributi al 07/11/16, inserito fra i 55mila salvaguardati (di cui all’art. 22, c.1,L. n.135/2012), in mobilità sino al 08/01/17, quando potrò andare in pensione?
    Grazie e saluti. Cocco

  18. Carlo ho maturato 40 anni di contributi il 16 04 2016, dopo aver fatto domanda per la settima salvaguardia,
    purtroppo mi trovo nella situazione di assistere mia figlia disabile, ho usufruito del permesso 104 nel anno 2011
    ………ad oggi nessuna risposta da parte dell’INPS ????

  19. Francesco ho compiuto 58 a luglio 2016. Con 39 anni di contributi in piu ho un mestiere concategoria usurante, piu una pattologia da infarto da due anni . Quando potro andare in pensione? Grazie

  20. Sono nato l’11/02/1955
    Servizio di leva dal 05/09/1975 al 04/10/1976
    Inizio lavoro in maniera continuativa dal 01/01/1977
    Quando potrò andare in pensione?

    Grazie

  21. il 3 gennaio 2017 compirò 61 anni ed il 1 aprile 2017 40 anni di contributi. Ho iniziato a lavorarr ininterrottamente dal 1 aprile 1977: quando potrò andare in pensione?

  22. ho 60 anni di età 39 di contributi 12 mesi di militare + 11 mesi con altro datore quando posso andare in pensione?grazie

  23. ho 60 anni di età 39 di contributi 12 mesi di militare + 11 mesi con altro datore quando posso andare in pensione?

  24. buonasera,scusatemi ma io trovo difficolta’a capirci qualcosa visto che chi si alza prima comanda e dispone sempre a suo favore,io ho pltre 59 anni e 40 anni e 6 mesi di contributi,sono un esodato bancario dal settembre 2014,quindi che devo fare?
    Grazie .

  25. LUIGI HO 41 ANNI DI CONTRIBUTI E 58 ANNI DI ETA DISOCCUPATO .HO CHIESTO più VOLTE DI ANDARE IN PENSIONE MA OGNI VOLTA C’E UN MOTIVO PER RESPINGERE DOMANDA di PENSIONE.

  26. io lavoro nella scuola faccio al 31 agosto 40 anni e tre mesi con 59 anni di etò ora la mia uscita era questa il primo settembre 2016 ma per la legge fornero sono ancora qui è possobile che debba esser pure penalizzata ma non ci si vergogna solo perche somo giovane? ho 59 anni quindi se non ho capito male dovrei andare in pensione il primo settembre 2018 con 42 anni a tre mesi e 61 anni e quattro mesi di eta scusate ma che schifo che poi vengo penalizzata siulla eta io non ho 62 anni pieni mancan 8 mesi di vita d etya mi par ridicolo fare uma piccola se lo e penalizzazione con tanti contributi vorrei avere una risposata Zanchini Manuela

  27. buongiorno mi chiamo rosa nata il 06 06 57 dal 01 04 77 lavoro in un azienda privata ininterr per 52 sett
    con contrib pagati regolari ad oggi, quando potrò andare in pensione e quanto prenderò la mia busta paga è 1400e grazie

  28. Ho 40anni di contributi fatti il 5Aprile 2016 ho55 anni di età e un’invaliditå del 70 x cento quando potrò andare in pensione ? Perché mi trascino al lavoro prendendo anti dolorifici non c’è la faccio più. Ringrazio anticipatamente.

  29. 40 anni di contributi compresi 27 settimane di disoccupazione e 1 di malattia compiuti durante il periodo di mobilità al 31 10 2014 posso accedere alla 7 salvaguardia?

  30. Ho 58 anni e 43 anni di contributi sono dipendente di un ente pubblico, posso fare domanda di pensione all’inps o c’e un uscita da rispettare, visto che comunque è pensione anticipata per il non raggiungimento dell’età anagrafica.
    Inoltre volevo sapere la mia uscita è contributiva o retributiva?
    Ci sono delle penalizzazioni al riguardo?

    vi ringrazio anticipatamente e saluto

  31. sono un artigiano a fine 2011 ho raggiunto quota 96,ma mi respingono la domanda motivo?

  32. Sono un lavoratore marittimo uno di quelli che si e’ dimenticato la legge fornero che esistono. Sono al comando di navi traghetto che trasportano automezzi e passeggeri in numero considerevole con arco d’impiego giornaliero fino a quattordici ore. Ora mi chiedo se i conduttori di mezzi pubblici che trasportano piu’ di 9 passeggeri sono considerati categoria usurante come mai noi che ne trasportiamo piu’ di mille non lo siamo? Consideriamo poi gli arrivi delle navi a qualsiasi ora del giorno e della notte. Il mare poi non e’ quello delle vacanze estive spesso e’ veramente incazzato e non ti fa ne dormire ne consumare tranquillamente i pastti .Purtroppo di noi ci si ricorda solamente in momenti tragici

  33. sono un autonomo,ho 38 anni di contributi Inps e 65 anni e 2 mesi di eta’ ,secondo la Fornero dovrei andare in pensione a 66 anni e 7 mesi, si potrebbe anticipare e quale penale si dovrebbe pagare?
    Mentre con l’Enasarco ho 43 anni di contribuzione, quindi potrei andare con l’Enasarco e non con l’Inps.
    se per favore mi date delle delucidazioni in merito.
    grazie e saluti GB Mastrolorenzo

  34. con 40 anni di contributi con 58 anni e 8 mesi di eta’, quando potrei andare in pensione?

  35. Maturo la pensione anticipata a metà giugno 2016 con 42anni e 10mesi, ma ho la anche la possibilità di chiedere la settima salvaguardia. Cosa cambia in termini di assegno di pensione ? Con la seconda ipotesi sarò penalizzato ? Di quanto ?

  36. Con tanta confusione sulle pensioni da non riuscire a capire quale legge o articolo considerare, Vi domando: un dipendente della P.I. avendo maturato 40 anni e 3 mesi di contributi entro il 31 dicembre 2015, può andare in pensione?
    grazie.

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here