Si sta registrando un forte aumento dell’interesse verso le pubblicazioni scientifiche a carattere divulgativo. Il saggio che sappia raccontare la scienza al lettore appassionandolo come ad un romanzo, e rendergli comprensibili concetti di solito riservati agli “iniziati”, è sempre più ricercato fra gli scaffali delle librerie.

In questo contesto favorevole, l’Associazione Italiana del Libro con il patrocino del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) e dell’AIRI (Associazione Italiana per la Ricerca Industriale) ha promosso l’edizione 2015 del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica.

La cerimonia conclusiva per l’attribuzione dei riconoscimenti ai vincitori si è tenuta il 17 dicembre ed ha visto la partecipazione di 576 autori appartenenti a tutte le aree scientifiche, i cui lavori sono stati accuratamente esaminati quest’estate dal comitato scientifico, che ha selezionato 18 opere per la finalissima.


Il voto finale è stato espresso in diretta dal comitato scientifico, presieduto da Umberto Guidoni, e da una qualificata giuria di sala composta anche da alcuni studenti universitari. La lista dei vincitori per le diverse discipline verrà pubblicata a breve (http://www.associazioneitalianadellibro.it).


CONDIVIDI
Articolo precedenteBeni culturali: come rilanciare gli interventi di restauro?
Articolo successivoPechino-Parigi, edizione da record con oltre 100 equipaggi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here