kadjar

Con questo modello la casa francese ha immesso nel mercato la Renault Kadjar, la quale  riprende fedelmente il più recente family feeling dell’azienda, con forme moderne ma senza troppa originalità. Spaziosa ma compatta, performante ma efficiente, la nuova Sport Utility media della Losanga si propone sul nostro mercato con un listino prezzi accattivante e numerose dotazioni tecnologiche all’avanguardia. Lunga 4.45 metri la Renault Kadjar concentra al proprio interno cinque comodi posti, un grande vano bagagli da 527 litri e tanta tecnologia per l’infotainment e la sicurezza.

Il design del cofano è giovanile, lato negativo che  nasconde l’effettiva lunghezza del muso della vettura. A vederla è un’auto compatta, forse più di quello che è in realtà, questa sua caratteristica ha registrato  un forte interessamento tra i giovani. Nella manovre di parcheggio ci si deve affidare ai sensori per gestire le manovre. Detto questo la posizione di guida è piuttosto rialzata e permette un’ottima visibilità donando anche un senso di controllo del mezzo. Il volante, ben regolabile, si dimostra comodo da impugnare e si abbina ad uno sterzo un po’ contrastato ma preciso e divertente.


kadjar -

Vediamone alcune sue peculiarità:

Approfitta di un’abitabilità fuori del comune

Modularità

Voglia di spazio? Lasciati sorprendere dall’abitabilità di Renault Kadjar. Dietro, l’altezza al padiglione di 910 mm e la larghezza ai gomiti di circa 1,5 m sono ai vertici della categoria. Ideale per partire con gli amici al di fuori dei sentieri battuti.

Cambia orizzonte

Comfort

Accomodati a bordo! Dotato di interni raffinati e sportivi, Renault Kadjar ti invita a percorrere i chilometri all’insegna del comfort.

Usufruisci del meglio della multimedialità a bordo

Multimedialità: R-Link 2

Controlla il veicolo con un semplice tocco. Intuitivo, il sistema multimediale R-Link 2 ti invita a vivere un’esperienza di guida arricchita. Il grande schermo tattile offre un ottimo comfort di utilizzo. Fai scivolare le icone, scorri e leggi le informazioni, zooma… Ora tocca te!


CONDIVIDI
Articolo precedenteYouTube: l’Alfa Romeo a caccia di nuovi clienti
Articolo successivoIMU e TASI: scadenza il 16 dicembre, cosa fare prima di pagare?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here