La casa tedesca con  l’avvio della Nuova A4 Avant, ha volutamente contraddistinto questo modello in tre obiettivi, più spaziosa, più elegante ma soprattutto più sportiva.

Si può tranquillamente dire che questa variante di carrozzeria si distacca da quella attuale in modo più marcato rimarcando i canoni del design che slanciano maggiormente la linea e imprimono una personalità più sportiva alla A4 Avant. Questo ha implicitamente caratterizzato le dimensioni, infatti essa è lunga 4,72 metri e larga 1,84 metri, mentre il passo è di 2,82 metri e la capacità di carico arriva a 510 litri in configurazione a cinque posti, per salire fino a 1.510 litri con i sedili posteriori ribaltati.

Anche l’abitacolo è stato studiato e arredato al fine di rendere più accogliente e confortante la guida, sia del conducente che dei trasportati. Ottima scelta del stile hi-tech, con materiali di qualità. Il motore offre una erogazione fluida, prestazioni, dunque, ed accelerazioni interessanti, elevato comfort di marcia e ottimo contenimento dei decibel, frenata pronta, sicurezza al top.


Tra le novità ci sono poi il cambio S tronic a 7 rapporti, che per la prima volta è abbinabile anche alla sola trazione anteriore, e il tiptronic a 8 velocità riservato alle motorizzazioni a 6 cilindri. A proposito di motori, sulla nuova Audi A4 Avant sono disponibili le unità a benzina 2.0 TFSI ultra da 190 e 252 cavalli, oltre ai turbodiesel 2.0 TDI ultra da 150 e 190 cavalli e al 3.0 TDI nelle varianti da 218 e 272 cavalli. Non manca infine la trazione integrale quattro ormai diventata un simbolo del costruttore tedesco.

Poi tanta tecnologia di qualità: dallo sblocco del portellone posteriore con un movimento del piede, ai 30 sistemi di assistenza alla guida, passando per il virtual cockpit il cruscotto che digitalizza tutte le informazioni con un monitor LCD da 12,3 pollici, il sistema di infotainment MMI e il sistema matrix led, le super luci Audi. I saliscendi della Provenza hanno certificato la silenziosità dei diesel Audi e la stabilità di una macchina alla quale si fatica a trovare difetti. Oltre a questa tecnologia, un ottimo lavoro è stato fatto per la sicurezza attiva e passiva durante la guida. Un plauso anche per quello che hanno messo in atto gli ingenieri al fine di ridurre le emissioni dei gas nell’atmosfera.

I prezzi ufficiali per l’Italia partono da 38.460 euro per la A4 Avant 2.0 TDI ultra da 150 cavalli, mentre l’offerta a benzina ha una base rappresentata dai 42.700 euro della 2.0 TFSI ultra con cambio S tronic e potenza di 190 cavalli.


CONDIVIDI
Articolo precedenteOmicidio Stradale: oggi la fiducia, come sarà la nuova legge?
Articolo successivoLa cessione del Contratto di Locazione ad uso commerciale: aspetti problematici e possibili soluzioni

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here