Twingo

La nuova Renault Twingo ha colpito in positivo non solo gli utenti di questa fascia ma molti automobilisti. Con la sua aria “sbarazzina” si è ringiovanita e questo nuovo look è stato premiato del mercato delle vendite.

Il suo punto di forza è l’aspetto estetico sta nella carrozzeria cinque porte, must al quale tutte le auto da città si sono convertite nel recente passato. Ne guadagna la facilità d’accesso ai sedili posteriori senza che il design risulti penalizzato.


Non conosce ostacoli, agile e compatta, sfreccia indisturbata per le città.

È nata per l’ambiente urbano, ma si difende anche nel percorso extraurbano e di montagna.

Con un raggio di sterzata di 4,3m, parcheggia dove e quando vuole.

Il cofano corto con la posizione di guida rialzata, offre un’ottima vista e visibilità della strada. I suoi sensori sono eccezionali nelle manovre. I laterali sono protetti da robuste modanature laterali, essa non teme le sfide.

Guidare nel traffico è un gioco da ragazzi grazie alle sue motorizzazioni SCe 70 CV S&S o Energy TCe S&S, che assicurano una generosa erogazione di coppia e rispettano già la normativa antinquinamento EURO 6.

Gli ingegneri Renault hanno fatto una scelta audace e il loro coraggio è stato premiato. Collocando il motore nella parte posteriore, hanno ottimizzato agilità e spazio senza aumentare le dimensioni: Nuova Twingo è lunga 3,59 m.

La lunghezza si riduce addirittura di 10 cm rispetto alla versione precedente, ma ci sono 22 cm in più all’interno, misurati dalla plancia al portellone del cofano. Il segreto? Un design intelligente e un passo record di 2,49 m.

L’architettura a motore posteriore è davvero rivoluzionaria.

È bello e divertente guidarla, in questo caso buon sangue non mente, basti pensare alla R8 Gordini, alla R12…

La sua stabilità e tenuta di strada sono ottimali, i motori 3 cilindri supercompatti sono potenti ed elastici, anche se, questa volta, sono alloggiati in coda.

Il motore in posizione posteriore ha “liberato” l’avantreno e la differenza si sente, soprattutto in termini di agilità.

Grazie ad uno studio intelligente degli spazi interni, sono comoda e spaziosa.

Bagagliaio rettangolare da 219 dm3 è posizionato sopra il motore. La soglia piatta è all’altezza ideale per caricare i tuoi bagagli. Il sedile del passeggero anteriore si ripiega completamente, così come il divanetto posteriore, frazionabile 50/50 (che nasconde degli utili vani portaoggetti).

Twingo +

All’occorrenza, offre ben 2,30 m di spazio in lunghezza e un pianale piatto per trasportare gli oggetti più voluminosi. Anche nella libertà di movimento degli occupanti, sia in prima che in seconda fila (lo spazio per le ginocchia, 13,6 cm, è ai vertici di categoria).

Sobrio ed efficiente, il motore benzina da 70 CV è scattante e brioso per la città. È abbinato a una trasmissione manuale a 5 rapporti, molto omogenea.

In caso di frenate improvvise, mantieni il pieno controllo dello sterzo. L’ABS impedisce alle ruote di bloccarsi.

Il sistema AFU (assistenza alla frenata di emergenza), complementare all’ABS, riduce la distanza di arresto senza brusche deviazioni di traiettoria.

Certamente la casa transalpina con questo modello giovane e sportivo saprà soddisfare le molte esigenze della clientela


CONDIVIDI
Articolo precedenteRicetta medica solo online: l’evoluzione del servizio sanitario
Articolo successivoNiente più carta in tribunale: è valida una sentenza notificata senza sottoscrizione?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here