Nei giorni 11 e 12 Novembre presso la Camera dei Deputati si terrà un convegno sullo stato della Sicurezza Stradale in Italia organizzato e promosso dalla fondazione Guccione con lo scopo ultimo di costituire un Gruppo Interparlamentare per la Sicurezza Stradale.
Segnali-StradaliAlla luce di tale obiettivo, il convegno ha la finalità di consuntivare il livello di sicurezza stradale raggiunto sinora in Italia proprio attraverso un confronto costruttivo tra i partecipanti e i relatori così da delineare le azioni di riduzione del rischio stradale,da una parte, nonché informare i gestori della tutela stradale in ordine alle più innovative tecniche di programmazione e implementazione della manutenzione delle strade (asfalti, segnaletica orizzontale e verticale, barriere, ostacoli fissi, illuminazione, ecc.), alla pianificazione urbanistica orientata alla mobilità sicura e sostenibile, alla identificazione, con tecniche e metodologie idonee, delle strade più pericolose e, infine, alla progettazione della messa in sicurezza delle strade congiuntamente al miglioramento del flusso stradale dall’altra.

Un altro importante obiettivo del convegno, è quello di promuovere le azioni di controllo e tutela della sicurezza stradale da parte delle forze dell’ordine in termini di adeguatezza delle risorse, piani di formazione e addestramento, programma di sensibilizzazione rivolta all’utenza nonché all’identificazione dei comportamenti di guida a rischio come la mancanza dell’uso delle cinture di sicurezza, del casco, la guida in stato di ebbrezza o sotto effetti narcotici, la guida a velocità eccessiva, le condizioni di guida generanti le barriere comportamentali ecc..

Il comune di Torre del Greco, parteciperà al convegno con una delegazione formata dal Sindaco dott. Ciro Borriello, l’assessore alla viabilità dott. Salvatore Quirino, il comandante dei Vigli Urbani di Torre del Greco, sig. Visone unitamente agli ingg. Giuseppe Intoccia e Arturo Busco dello studio tecnico B&I Engineering, i quali, nell’ambito del programma di sicurezza strade, collaborano con l’Amministrazione per la progettazione, formazione e implementazione della sicurezza stradale.


L’amministrazione presenterà i primi risultati del programma in argomento, consistenti nei vantaggi sociali, economici e di sicurezza sulle strade in ordine alla eliminazione della segnaletica ridondante a bordo strada, la sostituzione dei pali verticali di illuminazione con quella con braccio a muro nonché alla introduzione, eseguita su alcune strade principali, delle rampe e scivoli per consentire la discesa e salita dai e sui marciapiedi per l’attraversamento pedonale dell’utenza debole. Saranno, quindi, evidenziate le azioni di implementazione e di miglioramento della sicurezza stradale ottenute dalle attività tecniche di supporto fornite dalla B&I Engineering nonché dalle azioni sul campo eseguite dalla squadra speciale dei vigili urbani della “safety road” voluta dall’assessorato alla viabilità e costituitasi allo scopo di verificare e segnalare le situazioni e i comportamenti pericolosi nonché gestire le azioni di rimozione dei pericoli verificandone la loro efficacia. da: www.latorre1905.it


CONDIVIDI
Articolo precedenteKia strizza l’occhio all’ECO-GPL
Articolo successivoOpen Data: gli obiettivi della Carta Internazionale per l’Italia

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here