Il foglio rosa è il primo passo verso la patente di guida. Arrivare a conseguirlo è un primo traguardo nel percorso che porta al conseguimento della patente e permette ai futuri neopatentati di poter guidare un veicolo su strada per impratichirsi al fianco di un automobilista esperto. Avere le idee chiare su come conseguire il foglio rosa e su quanti rinnovi sia possibile effettuare, quindi, può essere d’aiuto per capire quali aspettative si possono avere e quali sono, invece, i limiti ai quali si va incontro.

Il foglio rosa: conseguimento e rinnovo

Per ottenere il foglio rosa bisognerà rivolgersi alla Motorizzazione Civile. Questo è l’unico ente che può rilasciare questo tipo di documento e il requisito necessario al rilascio è quello di aver superato con successo l’esame teorico per ottenere la patente. Una volta ottenuto il foglio rosa, lo studente può esercitarsi guidando al fianco di una persona che abbia conseguito la patente di guida da almeno 10 anni. La durata del foglio rosa è stabilita da decreto ministeriale e la sua scadenza è fissata a sei mesi dal conseguimento. Nell’arco di questo semestre si ipotizza che lo studente abbia la possibilità di impratichirsi alla guida esercitandosi presso la propria autoscuola e che, inoltre, possa provare a sostenere l’esame di guida che gli conferirà la patente. Una volta conseguito il foglio rosa, nei sei mesi di validità, in caso di insuccesso, lo studente potrà sostenere un secondo esame di guida senza dover richiedere il rinnovo. Il rinnovo del foglio rosa si può chiedere nel caso in cui i primi due tentativi all’esame pratico di guida, non siano andati a buon fine. In questo caso, infatti, lo studente dovrà rinnovare il foglio rosa seguendo un iter ben preciso presso la Motorizzazione Civile o chiedendo aiuto presso l’autoscuola alla quale si è iscritti. Inoltre è bene sapere che se si rinnova il foglio rosa si dovranno sostenere nuovamente sia l’esame teorico che quello pratico.

da: lettera43.it


CONDIVIDI
Articolo precedenteACI Team Italia ottimo il bilancio al Rally di Catalogna
Articolo successivoCanone Rai: solo per chi possiede la tv, nuove sanzioni se non si paga

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here