Per i dispositivi targati Apple, la app del social network più popolare al mondo, Facebook, risulta quella di gran lunga più costosa in termini di energia.

L’applicazione di Facebook, infatti, scavalca le altre e sale al primo posto nell’elenco delle app che, sotto il profilo energetico, consumano di più.

Dalla stessa ‘casa-madre’, l’azienda fondata da Mark Zuckerberg, fanno sapere che è proprio così. Nessuna divulgazione infondata, dunque, per screditare l’azienda leader nel settore, ha ammesso lo stesso Ari Grant, Engineering Manager per iOS, sulla rispettiva pagina Facebook.


Come spiegato da Grant, il dispendio di energia, in termini di consumo della batteria dei dispositivi Apple, sarebbe causato dalla presenza di uno “CPU spin” nel codice, vale a dire di un processo privo di alcuna utilità che continua ininterrottamente a ripetersi mediante cicli.

All’origine del problema, poi, ci sarebbe anche una cattiva gestione delle sessioni audio dei video. Secondo l’ Engineering Manager per iOS, Grant, “Se si abbandona l’app Facebook dopo aver guardato un video la sessione audio in alcuni casi rimane aperta e l’app continua a riprodurre silenziosamente l’audio”.

Possono stare comunque tranquilli i possessori dei dispositivi della mela perché il problema sembra già essere stato risolto. Sempre Grant, infatti, ha fatto sapere che la nuova versione dell’app di Facebok, peraltro già disponibile sullo store, è stata riprogettata per assicurare miglioramenti e dunque notevoli risparmi per le batterie.


CONDIVIDI
Articolo precedenteCoppa d’oro delle Dolomiti 2016 oggi in Fiera a Padova
Articolo successivoFord Mustang, otto versioni modificate invadono il SEMA 2015 di Las Vegas

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here