Saranno di grande qualità i concorrenti impegnati nella 34 ° edizione del Rally Costa Smeralda in programma dal 22 al 24 ottobre in Sardegna. Il  Quartier Generale  sarà all’Hotel President di Olbia  con Direzione Gara e Sala Stampa. Il Service Park sarà al Molo Brin di Olbia , che ospiterà anche il Villaggio Sardegna, ricco di presenze importanti sia sotto il profilo dell’artigianato che dell’arte.

 La città si prepara per accogliere in Corso Umberto sia la partenza degli equipaggi in gara  Venerdi  alle ore 17.30 , che l’arrivo di sabato 24 ottobre intorno alle ore 17.00

Saranno 36 gli iscritti al Rally, tutti nomi di grande carisma sportivo,appassionati degli sterrati Galluresi, già teatro di gare mondiali.


Mauro Trentin uno dei massimi esponenti del rallismo su terra, Campione del TRT nel 2008,2010 e 2012, correrà affiancato da  Alice De Marco con la Peugeot 208T16 R5. Trentin dovrà vedersela con il bresciano Gigi Ricci navigato da Cristine Pfister, con la Ford Fiesta R5.  Presenti tutti i protagonisti del TRT 2015: Luciano Cobbe – Fabio Turco  su Ford Fiesta R5, al momento 3° nella assoluta del Trofeo. Presenti anche Biolghini-  Rochi su   Skoda Fabia S2000. appassionato degli sterrati sardi anche Giovanni Manfrinato in gara con il figlio Michele Mitsubishi Lancer EVO 9 R4; Molta attesa per la coppia Dettori-Pisano  su Skoda Fabia S2000 terzi sul podio dello scorso anno.   Fra i sardi  grande tifo anche per l’equipaggio Marrone-Fresu su  Mitsubishi evo 9 .  Gradito ritorno negli sterrati sardi dopo anni di stop, per Gianbattista Conti che condivide l’abitacolo con Claudio Mele su una Renault Clio R3C.  Presenti Davide Catania – Fabio Salis con una Subaru Impreza N12B; Piero Fresi – Santino Fresi su Seat Ibiza del team M-Racing e Giovanni Bitti con Alex Frau su Mitsubishi Lancer EVO VIII, Masino Orecchioni – Gianfranco Tali (Subaru Impreza Sti N4) Tutti fedelissimi della gara.

 Fra le eccellenze  Alessandro Bettega- Paolo Cargnelutti (Peugeot 207 S2000), il sanmarinese Filippo Reggini  su Skoda Fabia S2000, Rudy e Maya Barbero impegnati nel trofeo terra e al momento 8°  nella classifica. A questi si aggiunge il giovane talento Gianmarco Donetto su Mitsubishi Lancer EVO IX che punta alla vittoria del titolo ACI Gruppo N nel TRT.
Nella gara storica. solo una vettura al via, quella di Germano Bollini con Enrico Tessaro su una Ford Escort

Curiosità anche per il 2° Costa Smeralda Baja: qui sono 11 gli iscritti che si giocheranno una fetta di titolo sugli sterrati galluresi. Favorito alla vittoria è Lorenzo Codecà, già leader del Campionato, con 31 punti di vantaggio su Andrea Lucchini.Altri pretendenti al successo sono: Mauro Cantarello, Andrea Lolli che occupano rispettivamente la terza e quarta piazza nella classifica generale del campionato.

 Dopo la partenza dal Corso Umberto , nel centro di Olbia, si comincia con la prima speciale, la “Sirenetta”, un percorso su asfalto  sul lungomare di Golfo Aranci, particolarmente spettacolare, sia nel primo assaggio delle ore 18.00       che nel secondo in notturna alle ore 20.00     . Fra le due speciali , anche la ps Graniti di Sardegna.  Riordino e parco chiuso notturno a Golfo Aranci; sabato mattina trasferimento verso il parco assistenza di Olbia e quindi due ps nei territori di Buddusò e Alà dei Sardi da ripetersi due volte per il Rally Costa Smeralda  e tre per il Baja. 


CONDIVIDI
Articolo precedenteDocumenti necessari e complementari per la guida dell’autovettura
Articolo successivoAutobianchi alla Fiera di Padova per Auto e Moto d’Epoca 2015

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here