Mercedes

In casa Mercedes-Benz  la famiglia della Classe C si espande con il nuovo modello Coupé, secondo le indiscrezioni della  casa tedesca, arriverà per il prossimo mese di dicembre. Assieme all’annuncio del lancio, la casa stellare ha la casa tedesca ha illustrato che il nuovo modello si preannuncia come una summa dello stato dell’arte in materia di tecnologia automobilistica abbinata a forme e allestimenti di classe.

L’aereodinamica è stata curata nei minimi particolari dei progettisti Mercedes, grazie a questi studi, l’auto è più comoda a partire dall’abitabilità dell’abitacolo, infatti la nuova Mercedes C Coupé può vantare una lunghezza maggiore di 9,5 cm mentre la larghezza è 4 cm i più rispetto alla precedente generazione. Questo ha generato un maggior spazio per gli occupanti della vettura, non tralasciando la ricerca di una linea in sintonia con la personalità sportiva del modello. Si può dire che la sua è un’immagine penetrante e sportiva, questo è il risultato della linea aerodinamica.


La parte frontale è marcatamente sportiva, con la mascherina del radiatore che assieme al  cofano motore offrono una meravigliosa e stupenda linea slanciata.

Mercedes-

Buona la cura degli interni che riprende quelli della Classe C berlina,  i rivestimenti laterali posteriori e quelli delle porte si raccordano armoniosamente tra loro. I sedili hanno una caratteristica prettamente sportiva, studiata e  sviluppati appositamente per la Coupé, garantiscono un miglior contenimento laterale in curva.

La Classe C Coupé è cresciuta in lunghezza di 95 millimetri con un passo più lungo di 80 millimetri, mentre in larghezza l’incremento è stato di 40 millimetri. Il volume incrementato della vettura va a vantaggio soprattutto dell’abitabilità per il guidatore e il passeggero anteriore.

Motori: Partendo dai propulsori alimentati a benzina, la gamma della Classe C Coupé è costituita da una C 180, sotto il cofano della quale pulsa un motore 1.6 litri da 156 cavalli (116 kW), per poi passare a una più potente versione C 200 spinta da un 2.0 litri da 184 cavalli (137 kW). Motore 2.0 litri che acquista più cavalli nel caso della C 250, toccando i 211 (157 kW), salendo ulteriormente di forza a 245 cavalli (189 kW) nella versione C 300, il modello più prestazionale. Sul versante diesel, invece, è proposta un’unità da 2.1 litri capace di offrire 170 cavalli (126 kW) parlando della C 220 D e 204 cavalli (152 kW) se si propende per la C 250 D.

Tutto questo senza però dimenticare l’infotainment, in questo modello si utilizza l’ultima evoluzione del Comand Online che permette di collegarsi ad internet sfruttando varie app grazie ad uno schermo da 960×540 pixel in grado di ricevere anche canali televisivi.

Mercedes

Oltre a questo lo stesso permette di controllare le funzioni di infotainment con la voce mentre Mercedes Connect Me fornisce vari servizi d’assistenza in caso di incidente permettendo di controllare l’auto tramite un’app sul proprio smartphone potendo conoscere in ogni momento informazioni come il chilometraggio, l’autonomia, la pressione degli pneumatici ma anche l’apertura e la chiusura di porte e finestrini oltre al controllo del climatizzatore.


CONDIVIDI
Articolo precedenteEsodati e Quota 96: ecco perché è necessaria la 7° salvaguardia
Articolo successivoIl risarcimento del danno non patrimoniale

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here