La seconda edizione di Supercar in Fiera Roma si è chiusa con 48.620 visitatori, migliorando di circa il 15% l’affluenza dello scorso anno, nonostante l’ondata di maltempo abbattutasi sabato sulla Capitale. Un trend in crescita, che conferma la formula vincente di Roma Auto Show, organizzatore dell’evento.

”Sono felice che Supercar stia crescendo, anche in termini di presenze di pubblico – ha commentato Marco Galletti di Roma Auto Show, organizzatore di Supercar – il nostro obiettivo è quello di far toccare con mano agli appassionati il mondo delle auto da sogno che spesso si può vedere solo in televisione o sulle pagine delle riviste” dello stesso avviso anche Andrea Barberis, l’alto organizzatore di Supercar ”Sono contento che molti ragazzi abbiano avuto la possibilità di divertirsi a Supercar – ha aggiunto Barberis – sia guardando la parte espositiva che salendo in macchina a fianco dei piloti professionisti, oppure guidando loro stessi”.

Ma i due organizzatori hanno già iniziato a pensare al prossimo anno ”Cominciamo da subito a lavorare per la prossima edizione e invitiamo le Case a starci vicine – ha concluso Galletti – perché al giorno d’oggi organizzare un evento del genere non è facile, ma porta un vantaggio innegabile a tutto l’indotto automobilistico”. Anche un romano DOC come il pilota Giancarlo Fisichella, ha espresso la sua soddisfazione ”La seconda edizione di Supercar è stata una piacevole conferma – ha dichiarato Fisichella, testimonial dell’iniziativa fin dallo scorso anno – non sembra, ma anche Roma è una città con tanti appassionati di motori, e incontrarli è sempre bello”. (ansa)


CONDIVIDI
Articolo precedenteOpel Astra 2016, una bella auto elegante e sportiva nello stesso tempo
Articolo successivoLegge di Stabilità 2016: ammortamenti, bonus 80 euro, con quali coperture?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here