Lo spagnolo Dani Pedrosa in sella alla Repsol Honda ha vinto il GP del Giappone sul tracciato di Motegi, precedendo la coppia dei piloti Movistar Yamaha, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.

 La gara della MotoGP è stata caratterizzata dalla pista bagnata per una leggea ma continua pioggia. Il poleman Jorge Lorenzo, subito a suo agio sul bagnato, in questa occasione, ha preso il comando delle operazioni staccando, giro dopo giri i rivali all’inseguimento. Alle spalle del maiorchino, Valentino Rossi, tallonato da Andrea Dovizioso ha perso terreno, fino ad arrivare ad u gap di circa 3″5.

Ma a circa dieci giri dalla fine l’usura degli pneumatici da bagnato ha messo in difficoltà un po’ tutti, soprattutto Jorge Lorenzo, ma non Dani Pedrosa che si è reso protagonista di un recupero incredibile. Il catalano di Sabadell ha prima raggiunto e superato Andrea Dovizioso, poi Valentino Rossi, infine Jorge Lorenzo. Anche il ‘Dottore’ a pochi giri dal termine è riuscito a sopravanzare il compagno rivale.

Andrea Dovizioso, a lungo terzo, ha chiuso la gara al quinto posto, superato nel finale dal campione del mondo in carica, Marc Marquez, quarto nonostante il problema alla mano. Andrea Iannone, si è ritirato per un problema tecnico, mentre il re della pioggia, Danilo Petrucci, è caduto. Sono finiti nella ghiaia anche Maverick Vinales e Pol Espargarò.


Valentino Rossi Motegi 2015

Ordine d’arrivo – GP del Giappone – MotoGP – Primi 15:

Pos. Pilota Moto Km/h Distacco
1 Dani PEDROSA Honda 147.5 46’50.767
2 Valentino ROSSI Yamaha 147.1 +8.573
3 Jorge LORENZO Yamaha 146.9 +12.127
4 Marc MARQUEZ Honda 146.1 +27.841
5 Andrea DOVIZIOSO Ducati 145.7 +35.085
6 Cal CRUTCHLOW Honda 145.6 +37.263
7 Bradley SMITH Yamaha 145.6 +37.667
8 Katsuyuki NAKASUGA Yamaha 145.2 +44.654
9 Hector BARBERA Ducati 145.0 +48.572
10 Scott REDDING Honda 144.9 +50.121
11 Aleix ESPARGARO Suzuki 144.4 +1’00.535
12 Takumi TAKAHASHI Honda 144.4 +1’01.211
13 Nicky HAYDEN Honda 143.9 +1’11.261
14 Yonny HERNANDEZ Ducati 143.7 +1’13.896
15 Mike DI MEGLIO Ducati 143.7 +1’15.421

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteScandola, ha chiuso in testa le prove del sabato oggi il finale
Articolo successivoBmw lancia l’offensiva dell’ibrido

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here